Salute

Riconoscere i sintomi e i modi per prevenire la difterite che può essere mortale

, Jakarta - Virus e batteri sono infatti cause comuni che possono far ammalare una persona. Quando il disturbo ha infettato il corpo, il disturbo inizia a funzionare. Una delle malattie che possono verificarsi e può essere mortale è la difterite. Questo disturbo ha più volte portato a casi importanti.

La diffusione che avviene attraverso l'aria può essere facilmente trasmessa da una persona all'altra. Si afferma che questa malattia può registrare nuovi casi ogni mese, soprattutto l'anno scorso. Pertanto, è necessario conoscere i sintomi e come prevenire la difterite in modo che sia facile da superare. Ecco una discussione a riguardo!

Leggi anche: Perché la difterite è più facile attaccare i bambini?

Sintomi e come prevenire la difterite

La difterite è una malattia che può causare gravi minacce di morte se si verifica. Inoltre, ci sono sempre casi che si verificano ogni mese nelle province di tutta l'Indonesia. Uno dei casi verificatisi nel nord di Sumatra fino all'ottobre 2019 ha dichiarato che 17 persone erano positive alla difterite.

Del numero totale, 3 di loro hanno perso la vita. Il record, infatti, sale sempre ogni anno anche se è disponibile un vaccino contro la difterite. Pertanto, è necessario conoscere veramente i sintomi della difterite e come prevenire la malattia. In questo modo, il disturbo non è facile da attaccare.

Allora, cos'è la difterite?

La difterite è una malattia causata da batteri chiamati Corynebacterium diphtheriae. Questo disturbo attacca le mucose del naso e della gola di una persona. In rari casi, questa malattia può colpire anche la pelle. Questo disturbo è incluso nel tipo di malattia grave che è altamente contagiosa e può essere fatale per il malato.

Questo batterio può diffondersi molto facilmente, soprattutto in chi non ha mai fatto il vaccino contro la difterite. Pertanto, è molto importante sapere come si diffonde per prevenire l'attacco della difterite. La trasmissione avviene anche in semplici modi generali, come ad esempio:

  • Quando qualcuno inala aria che contiene schizzi di saliva quando qualcuno starnutisce o tossisce.

  • Contatto diretto con ulcere sulla pelle del malato. Di solito questa trasmissione avviene da persone che vivono in un ambiente meno pulito.

  • Attraverso oggetti contaminati da batteri, come asciugamani, utensili da cucina e altri.

Oltre alla sua facile diffusione, questi batteri possono anche causare disturbi mortali. Questo perché i batteri producono tossine che uccidono le cellule sane nella gola. Alla fine, la raccolta di cellule morte può formare un rivestimento grigio sulla gola. Le tossine dei batteri possono anche diffondersi nel flusso sanguigno causando danni al cuore, ai reni e al sistema nervoso.

Conoscendo l'impatto che può verificarsi quando la malattia colpisce, è importante assicurarsi che tu e le persone intorno a te non manifestino sintomi di difterite. Inoltre, anche come prevenire la difterite è molto importante da fare.

Leggi anche: Questa è la causa dell'epidemia di difterite in Indonesia

I sintomi della difterite

In genere, occorrono dai 2 ai 5 giorni prima che i sintomi della difterite compaiano dopo essere entrati nel corpo. Ma sfortunatamente, a volte questa malattia non mostra alcun sintomo. In generale, la difterite può essere riconosciuta dai sintomi che possono insorgere. Ecco alcuni sintomi che possono presentarsi:

  • Male alla testa.

  • Febbre e brividi

  • Mal di gola e durante la deglutizione.

  • È difficile respirare.

  • Il corpo si sente debole.

  • C'è uno strato che copre la gola e le tonsille.

  • Collo gonfio (collo di toro).

La difterite è una malattia mortale. Pertanto, se avete domande su questo disturbo, il medico di pronto ad aiutare. Inoltre, puoi anche ordinare le vaccinazioni per la difterite in diversi ospedali che collaborano con di in linea . Facile no?

Leggi anche: Questo è il motivo per cui la difterite è mortale

Prevenzione della difterite

Dopo aver conosciuto i sintomi della difterite che possono manifestarsi, bisogna anche sapere come prevenirla. In questo modo, il tuo corpo è davvero forte quando viene attaccato da questi batteri nocivi. Solo mantenendo la pulizia e mangiando cibi sani non è sufficiente per prevenire la difterite.

La prevenzione più efficace della difterite è l'immunizzazione. L'Associazione Pediatrica Indonesiana (IDAI) raccomanda l'immunizzazione completa della difterite come prevenzione adeguata all'età. Ecco la suddivisione dei tempi di vaccinazione che si può fare:

  • L'età inferiore a 1 anno deve ricevere 3 volte l'immunizzazione contro la difterite (DPT).

  • I bambini di età compresa tra 1 e 5 anni devono ricevere vaccinazioni ripetute per la difterite 2 volte.

  • I bambini in età scolare devono ricevere l'immunizzazione contro la difterite attraverso il programma BIAS per gli studenti delle scuole elementari (SD) di grado 1, grado 2 e grado 3 o 5.

  • Successivamente, l'immunizzazione dovrebbe essere eseguita ogni 10 anni, anche per gli adulti. Se non hai effettuato un'immunizzazione completa, falla immediatamente presso la struttura sanitaria più vicina.

ORI (immunizzazione di risposta alle epidemie)

Inoltre, per prevenire le epidemie di difterite che si sono verificate in Indonesia, il governo ha organizzato un ORI o un programma di immunizzazione per la gestione di eventi straordinari in aree fortemente colpite da casi di difterite. Questo programma si è svolto in tre province che hanno registrato la maggior parte dei casi di difterite, vale a dire DKI Jakarta, West Java e Banten dal 2017 al 2018.

Con l'immunizzazione e l'ORI, il governo si sta impegnando affinché questa malattia non causi nuovi casi. Anche così, il ruolo della comunità è molto importante per il successo di questo. Pertanto, assicurati che tu e i tuoi cari abbiate ricevuto le vaccinazioni per prevenire la difterite.

Riferimento:
IDAI. Consultato nel 2020. Appello di Idai sulla crescente consapevolezza dei casi di difterite
CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE. Accesso al 2020. Difterite