Salute

Prima di allevare una tartaruga, presta attenzione a queste 5 cose

Jakarta - Le tartarughe sono un animale domestico preferito da alcune persone, perché sono tranquille, divertenti e non perdono pelo. Tuttavia, le tartarughe possono vivere molto a lungo (dai 50 ai 100 anni). Se vuoi tenerlo come animale domestico, preparati a fornire cure per il resto della tua vita.

Quindi, quali sono i trattamenti e le cose che devono essere considerate prima di tenere una tartaruga? Dai, guarda la seguente discussione!

Leggi anche: 5 malattie trasmesse dagli animali

Cose a cui prestare attenzione prima di tenere le tartarughe

Ci sono diverse cose da considerare se vuoi tenere una tartaruga. Ecco qui alcuni di loro:

1. Comprendi il comportamento e il temperamento della tartaruga

La maggior parte delle tartarughe è docile e tende ad essere timida, a meno che non vengano tenuti due maschi in una gabbia. Questo non è raccomandato in quanto due tartarughe maschi possono diventare aggressivi l'uno con l'altro. Si sono persino attaccati a vicenda, provocando gravi ferite.

La maggior parte delle tartarughe è troppo grande per essere maneggiata da adulta ed è consigliabile non maneggiare troppo spesso le tartarughe quando sono anche più piccole. Ciò può causare stress alla tartaruga, che spesso porta alla malattia, se la situazione stressante continua.

2. Fornire una casa confortevole e sicura

Molte specie di tartarughe sono piuttosto grandi e richiedono un recinto di dimensioni adeguate, preferibilmente all'aperto. A seconda della temperatura da cui proviene la tua tartaruga e dell'area in cui vivi, potresti dover portare la tua tartaruga domestica in casa di notte o durante la stagione fredda.

Se la tartaruga diventa grande, dovrai fornire un recinto interno adeguato. Questa può essere una sfida se non hai abbastanza spazio in casa. Alcune specie di tartarughe vanno in letargo e richiedono condizioni ambientali speciali.

Quando si costruisce un recinto per esterni, è necessario assicurarsi che la gabbia sia abbastanza resistente. Perché le tartarughe sono piuttosto forti, specialmente quelle grandi, e un recinto fragile non le terrà a lungo. Alcune tartarughe si arrampicano anche così bene che potrebbero aver bisogno di un recinto coperto.

È anche molto importante assicurarsi che la gabbia sia al sicuro dai predatori (inclusi i cani). Assicurati che non ci siano pericoli nella gabbia, comprese le piante velenose. Fornire solo acqua poco profonda, nessun oggetto appuntito e nessun piccolo oggetto non commestibile che potrebbe essere ingerito accidentalmente.

3. Presta attenzione al cibo

Le diete delle tartarughe variano in base alla specie, ma tutte le tartarughe da compagnia hanno bisogno di una dieta abbastanza varia. Con un'attenta attenzione alla quantità di fibre e all'equilibrio di calcio e fosforo nella loro dieta.

Alcune specie di tartarughe hanno un grande appetito e richiedono anche grandi quantità di cibo. Il tempo per preparare i pasti giornalieri e i costi associati alla quantità di cibo che una tartaruga mangia dovrebbero essere considerati prima di tenerla come animale domestico.

Leggi anche: Rivelato! Motivi per cui le donne incinte dovrebbero evitare gli animali domestici

4.Scegli il tipo di tartaruga

Come con altri rettili, il modo per scegliere il tipo di tartaruga da tenere è di portarla in cattività, se possibile. Catturarli direttamente in natura può stressare le tartarughe e renderle più suscettibili alle malattie.

In alcune aree è anche possibile trovare tartarughe domestiche dai siti di salvataggio. Molto di questo viene dai proprietari che decidono di non essere in grado di gestire la quantità di cure e toelettatura di cui hanno bisogno le tartarughe.

È molto importante scegliere la giusta specie di tartaruga da compagnia in base alle esigenze del recinto, dell'ambiente e del cibo. Specie diverse hanno dimensioni adulte molto diverse, esigenze di temperatura e luce, cibo e alcune hanno bisogno di andare in letargo mentre altre no.

Assicurati di ricercare ogni specie di tartaruga in esame prima di acquistarne o adottarne una. Le tartarughe comunemente allevate sono la tartaruga russa, la tartaruga rossa (e le varietà a testa di ciliegio), la sulcata, la tartaruga greca e la tartaruga radiata.

5. Conoscere i problemi di salute comuni

Le tartarughe sono soggette a infezioni respiratorie. Soprattutto quelli allevati in natura, hanno maggiori probabilità di sviluppare infezioni respiratorie, causate da condizioni malsane. La tartaruga apparirà letargica, perderà peso e potrebbe mostrare un eccesso di muco intorno alla bocca e ai passaggi nasali.

Leggi anche: 4 consigli per la scelta degli animali domestici per i bambini

I primi segni di un'infezione respiratoria includono difficoltà di respirazione, apertura frequente della bocca per respirare, allungamento del collo, starnuti e rifiuto di mangiare. Le infezioni del tratto respiratorio vengono solitamente trattate con antibiotici somministrati per iniezione. Tuttavia, per determinare questa malattia è necessaria una diagnosi da un veterinario.

Le tartarughe sono anche soggette a malattie metaboliche ossee (MBD), causate da una dieta che non contiene abbastanza calcio. Come molti rettili, le tartarughe devono essere esposte alla luce ultravioletta A e B (UVA/B) per assorbire il calcio.

Se una tartaruga non riceve abbastanza calcio, il suo guscio mostrerà per primo i segni. Nelle giovani tartarughe, il guscio potrebbe non crescere a un ritmo sufficientemente elevato. Le tartarughe più anziane possono avere ossa deboli nelle gambe e avere difficoltà a camminare o addirittura fratturarsi.

Se vuoi saperne di più sulla cura delle tartarughe e sui problemi di salute, puoi anche usare l'app chiedere al veterinario, sempre e ovunque.

Riferimento:
Gli animali domestici in abete. Accesso 2021. Introduzione alle tartarughe da compagnia.
Animali intelligenti. Accesso 2021. Una guida all'installazione per i nuovi genitori di tartaruga.
Abbracciare gli animali domestici. Accesso nel 2021. Guida alla cura delle tartarughe per principianti.