Salute

Ecco cosa devi sapere sulla dieta flexitaria

, Jakarta – Il modo più efficace per perdere peso è regolare correttamente la dieta. Pertanto, ci sono molti metodi dietetici che le persone scelgono, che vanno dalla dieta a base di carboidrati, dieta Paleo, dieta vegetariana, dieta eco-Atkins e molti altri.

Tra i molti metodi dietetici esistenti, la dieta vegetariana è il metodo più scelto. Oltre a poter perdere peso, mangiare frutta e verdura aiuta anche a rendere il corpo più sano. Tuttavia, non molte persone sono in grado di sopravvivere con una dieta vegetariana, perché a volte è difficile non mangiare affatto carne. Bene, se vuoi perdere peso ma vuoi comunque mangiare carne, puoi provare il metodo della dieta flessibile.

Leggi anche: Aspetti da considerare prima di scegliere un tipo di dieta

Cos'è la dieta flexitaria?

La dieta flexitaria è una dieta iniziata dalla dietista Dawn Jackson Blatner per aiutare le persone a trarre beneficio da una dieta vegetariana pur potendo godere di prodotti animali con moderazione. Ecco perché questo metodo di dieta è chiamato flexitarian che è una combinazione delle parole flessibile e vegetariano.

Anche così, la dieta flessibile incoraggia i seguaci a mangiare cibi più nutrienti a base vegetale e mangiare meno carne. Blatner ritiene che uno dei modi più efficaci per ridurre il numero di calorie nel corpo sia mangiare cibi a base vegetale.

Ecco i principi di base della dieta flexitaria:

  • Mangia più frutta, verdura, noci e cereali integrali.
  • Scegli le proteine ​​delle piante rispetto agli animali.
  • Sii flessibile nella tua dieta e abbina di tanto in tanto carne e prodotti animali.
  • Consumare gli alimenti meno lavorati e più naturali.
  • Limita lo zucchero aggiunto e gli alimenti zuccherati.

Leggi anche: 4 fonti alimentari di proteine ​​vegetali che fanno bene al corpo

Non solo perdere peso

La dieta flexitarian aiuta con la perdita di peso perché questo metodo di dieta raccomanda di limitare gli alimenti trasformati ad alto contenuto calorico. La dieta incoraggia anche le persone a mangiare più cibi a base vegetale che sono naturalmente più bassi di calorie. Diversi studi hanno dimostrato che le persone che seguono una dieta a base vegetale possono perdere più peso di quelle che non lo fanno.

Tuttavia, non solo puoi perdere peso, una dieta flessibile può fornire altri benefici, come:

  • Mantieni la salute del cuore

Una dieta ricca di fibre e grassi sani è utile per sostenere la salute del cuore. Uno studio che ha esaminato 45000 adulti in 11 anni ha scoperto che i vegetariani avevano un rischio di malattie cardiache inferiore del 32% rispetto ai non vegetariani.

Questo perché una dieta vegetariana è ricca di fibre e antiossidanti che possono abbassare la pressione sanguigna e aumentare il colesterolo buono. Una dieta flessibile dà anche la priorità agli alimenti a base vegetale, quindi è probabile che abbia benefici simili a una dieta vegetariana.

  • Prevenire il diabete

Il diabete di tipo 2 è un problema di salute molto comune. Ebbene, mangiare cibi sani, in particolare quelli a base vegetale, può aiutare a prevenire e controllare queste malattie.

Questo perché una dieta a base vegetale aiuta a perdere peso e contiene più alimenti ricchi di fibre e poveri di grassi nocivi e limita lo zucchero aggiunto.

  • Prevenire il cancro

Alimenti come frutta, verdura, noci, semi e legumi contengono tutti nutrienti e antiossidanti che possono aiutare a prevenire il cancro. Seguire una dieta flessibile mangiando più cibi vegetariani può ridurre il rischio di cancro.

Leggi anche: Ecco cosa succede quando mangi verdura per una settimana

Bene, questa è una spiegazione della dieta flexitaria che devi conoscere. Interessato a provare? Prima di decidere di provare qualsiasi metodo dietetico, è una buona idea parlare prima con gli esperti tramite l'app . Puoi contattare un nutrizionista tramite Video/chiamata vocale e Chiacchierata per discutere il tipo di dieta adatta alla tua condizione e consigli salutari per farlo. Avanti, Scarica applicazione proprio adesso.

Riferimento:
Linea della salute. Accesso al 2020. La dieta flexitaria: una guida dettagliata per principianti.