Salute

Pelle rossastra nella stagione delle piogge, riconoscere 3 segni di allergia fredda

Jakarta – La stagione delle piogge è sinonimo di temperature fredde. Per coloro che non sopportano il freddo, tireranno la coperta o useranno vestiti spessi per riscaldare il corpo. Ma alcuni altri stanno vivendo reazioni allergiche, sotto forma di arrossamento della pelle e prurito. Questa condizione è nota come allergia da freddo (orticaria da freddo).

Leggi anche: Conosci la Pagofobia, la Fobia dei Cubetti di Ghiaccio o del Gelato

L'allergia al freddo è una reazione cutanea all'esposizione al freddo, proveniente dall'acqua o dall'aria. Ciò include l'esposizione al freddo dal freddo, l'essere in una stanza con aria condizionata (AC) o dopo la doccia al mattino. La gravità dei sintomi varia da persona a persona. Alcuni reagiscono leggermente e alcuni reagiscono più severamente.

Cause di allergia fredda

Una reazione allergica fredda si verifica quando c'è un rilascio di istamina e altre sostanze chimiche nel flusso sanguigno che è innescato dal freddo. L'istamina è una sostanza chimica prodotta dalle cellule del corpo quando hanno una reazione allergica o un'infezione. Bene, se hai un'allergia fredda, alcuni di questi fattori potrebbero essere la causa:

  • Fattori genetici (discendenti). Uno studio condotto dall'Istituto nazionale di allergie e malattie infettive (2012) afferma che le allergie da freddo possono essere causate dall'ereditarietà. In questi casi, i sintomi di solito compaiono 30 minuti dopo l'esposizione a basse temperature e durano fino a 48 ore.
  • Fattore età . I bambini e gli adolescenti tendono ad essere inclini alle allergie da freddo. Tuttavia, questa condizione di solito migliora con l'età.
  • infezione i, vale a dire a causa dell'infezione sperimentata. Ad esempio, polmonite o infezioni da polmonite che rendono i malati suscettibili alle allergie da freddo.
  • Alcune condizioni mediche . Ad esempio, la varicella, l'epatite, la leucemia cronica, la sindrome di Raynaud, il cancro.

Segni di allergia fredda

1. Pelle rossastra e pruriginosa

L'esposizione a basse temperature può far sì che i globuli bianchi rilascino istamina nel flusso sanguigno. Di conseguenza, il corpo risponderà all'infiammazione (infiammazione) provocando un'eruzione cutanea rossa o protuberanze pruriginose, gonfiore delle mani, ad altri cambiamenti della pelle che appaiono come una reazione allergica.

2. Le mani si sentono gonfie

Dopo l'esposizione a temperature fredde, alcune persone avvertono gonfiore delle mani. Infatti, non di rado, il gonfiore si verifica anche in altre parti del corpo, comprese le labbra, la lingua e la gola. Questa condizione può rendere difficile la respirazione di una persona perché l'inflazione interferisce con il flusso respiratorio, portando alla morte.

3. Shock anafilattico

Nei casi più gravi, una reazione allergica può portare a shock anafilattico. Questa è una grave reazione allergica che può portare alla morte, se trattata medicamente troppo tardi. Questa condizione si verifica quando il sistema immunitario rilascia sostanze chimiche in risposta a un allergene (sostanza che provoca allergia), mettendo così il corpo in uno stato di shock. Segni e sintomi includono:

  • Nausea, vomito e mal di stomaco (diarrea).
  • Una sensazione di formicolio al cuoio capelluto, alla bocca, alle mani e ai piedi.
  • Sembra confuso e agitato.
  • Diminuzione della pressione sanguigna.
  • Difficoltà a respirare (mancanza di respiro/respiro affannoso).
  • Palpitazioni cardiache, polso debole, sudore freddo e pallore.
  • Perdita di coscienza (svenimento).

Questi sono tre segni di un'allergia fredda. Se hai altre domande sulle allergie da freddo, chiedi al medico . Perché attraverso l'applicazione Puoi chiedere sempre e ovunque al dottore attraverso Chiacchierata , e Chiamata vocale/video . Avanti, Scarica applicazione ora anche su App Store o Google Play!