Salute

Terapia psicologica per la gestione dei bambini con ADHD

, Jakarta – Nell'accompagnare i bambini nel processo di crescita e sviluppo, il ruolo dei genitori è molto necessario. I genitori devono prestare attenzione ad ogni crescita e sviluppo compiuto dai figli secondo la loro età. Non solo, i genitori sono anche obbligati a garantire che la salute fisica e mentale dei bambini sia ben mantenuta.

Leggi anche : La dislessia è uno degli effetti dell'ADHD

ADHD (Sindrome da deficit di attenzione e iperattività) è un disturbo mentale comune nei bambini. Questa condizione rende difficile per i bambini concentrarsi, ha un comportamento impulsivo, è iperattivo e può avere un impatto sui punteggi scolastici dei bambini. Se tuo figlio ha sintomi di ADHD, non c'è niente di sbagliato nel farsi controllare immediatamente in modo che il bambino riceva il trattamento giusto. Uno di questi è la terapia psicologica.

Riconoscere i sintomi dell'ADHD nei bambini

Generalmente, i sintomi dell'ADHD si vedranno nei bambini quando entrano nell'età di 3 anni. I sintomi saranno più visibili quando il bambino entra in età scolare o pubertà. Bene, questa condizione fa sì che i sintomi dell'ADHD siano abbastanza suscettibili di essere diagnosticati quando una persona cresce fino a diventare un adolescente o un adulto.

Allora, quali sono i sintomi comuni dell'ADHD nei bambini? Generalmente, i bambini con ADHD avranno due sintomi principali, vale a dire difficoltà a prestare attenzione ed essere impulsivi e iperattivi. Entrambi questi sintomi hanno segni speciali che i genitori devono conoscere, come:

1. È difficile concentrarsi

Di solito, i bambini con questi sintomi avranno difficoltà a prestare attenzione. Questo può essere visto con frequenti azioni imprudenti, difficoltà nello svolgere compiti e attività di gioco. Inoltre, i bambini con questo sintomo, si vedono spesso ignorare le persone che li invitano a parlare direttamente. I bambini con questa condizione avranno anche difficoltà a organizzare compiti e attività.

I bambini con questo sintomo eviteranno anche varie attività che non gli piacciono. Infatti, non di rado si dimenticano di mettere le cose, quindi spesso perdono. L'attenzione che viene facilmente distratta e spesso smemorata è anche un altro segno di questo sintomo ADHD.

2. Impulsività e iperattività

I sintomi dell'impulsività e dell'iperattività saranno caratterizzati da difficoltà nello svolgere le attività con calma, e spesso appare irrequieto muovendo sempre mani e piedi quando è seduto. Correre frequentemente o arrampicarsi in condizioni inadeguate, parlare eccessivamente, tagliare le domande di qualcuno sono altri segni di impulsività e iperattività. Non di rado, infatti, questo sintomo è caratterizzato da frequenti interruzioni del discorso e dall'impossibilità di fare la fila.

I sintomi dell'ADHD sono molto difficili da distinguere da altre condizioni del bambino. Quindi, non esitare a visitare l'ospedale più vicino e verificare con il tuo pediatra o psicologo infantile, quando tuo figlio ha alcuni comportamenti associati ai sintomi dell'ADHD.

Leggi anche : Genitori, ecco come gestire i bambini iperattivi

Terapie che possono essere fatte per trattare l'ADHD

Vari trattamenti possono certamente essere fatti per trattare l'ADHD. L'uso di farmaci può essere fatto per trattare questa condizione. Tuttavia, l'uso di farmaci sarà considerato più efficace quando il bambino fa qualche terapia per curare il bambino con ADHD.

Le seguenti sono terapie per trattare i bambini con ADHD che i genitori possono fare.

1.Terapia psicoeducativa

Quando il bambino è un adolescente, questa terapia può essere eseguita per curare i bambini con ADHD. Questa terapia verrà eseguita discutendo dell'ADHD e del suo impatto sulla salute e sull'ambiente. In questo modo, i bambini capiranno meglio cosa stanno attraversando.

2. Terapia comportamentale

La terapia comportamentale viene solitamente eseguita per incoraggiare i bambini a controllare i sintomi dell'ADHD. Madri, non dovreste esitare a dare semplici ricompense a vostro figlio quando riesce a controllare i suoi sintomi.

3. Terapia cognitivo comportamentale

Questo tipo di terapia è simile alla terapia comportamentale. Tuttavia, la terapia cognitivo comportamentale aiuterà i bambini a controllare i sintomi cambiando il modo in cui i bambini pensano e vedono una condizione.

4. Formazione sulle abilità sociali

Questa terapia aiuta i bambini a prendere parte a situazioni che mirano a educare i bambini che il loro comportamento può influenzare gli altri.

Leggi anche : Qual è la migliore genitorialità per i bambini con ADHD?

Questi sono alcuni tipi di terapia che possono essere utilizzati per trattare i bambini con ADHD. Tuttavia, non solo i bambini, anche i genitori dovrebbero ricevere la giusta formazione per gestire i bambini con ADHD.

Generalmente, in questa formazione, i genitori saranno assistiti per conoscere le condizioni di ADHD e il processo di assistenza ai bambini con condizioni di ADHD. Con il supporto dei genitori, ovviamente, questa condizione può essere gestita bene dai bambini.

Riferimento:
Il Servizio Sanitario Nazionale del Regno Unito. Accesso 2021. Disturbo da deficit di attenzione e iperattività.
Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Accesso 2021. Formazione genitoriale nella gestione del comportamento per l'ADHD.
Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Accesso 2021. Disturbo da deficit di attenzione/iperattività (ADHD).