Salute

Conoscere i tipi di batteri che la batteriologia può identificare

, Jakarta - La batteriologia è lo studio dei batteri, della medicina e di altri campi come l'industria e l'agricoltura. Questa scienza studia i dettagli, l'epidemiologia, la storia, la revisione clinica e la diagnosi dei batteri da tutti gli aspetti. Diversi aspetti sono studiati in batteriologia come standard di laboratorio, tecniche cliniche e di coltura batterica. La batteriologia può essere utilizzata anche per testare ed esaminare la presenza di batteri nel corpo o in un oggetto.

Leggi anche: Ecco cosa devi sapere su batteri e batteriologia

Strutture esistenti nei batteri

I batteri sono microrganismi unicellulari che possono vivere come organismi indipendenti o come parassiti dipendenti. I batteri possono essere visti solo utilizzando strumenti come un microscopio, a causa delle loro dimensioni molto ridotte. La struttura dei batteri è composta da:

  • La capsula che è una membrana liscia costituita da polisaccaridi si trova all'esterno della parete cellulare. Queste capsule funzionano per difendersi dalle antitossine prodotte dalle cellule ospiti.

  • I ribosomi sono composti da proteine ​​e RNA, come sito di sintesi proteica.

  • I mesosomi sono formati da membrane cellulari che non formano pieghe. I mesosomi stessi funzionano come sito per la separazione di due molecole di DNA e svolgono un ruolo nella formazione di una nuova parete cellulare tra le due molecole di DNA.

  • La membrana cellulare, composta da grasso e proteine, è semipermeabile. La membrana cellulare stessa funziona per regolare l'ingresso e l'uscita delle sostanze nella cellula.

  • DNA che funziona per controllare la sintesi proteica e l'ereditarietà.

  • Una grande frusta che serve per muoversi. Questa parte è solitamente attaccata alla membrana esterna nella parete cellulare.

  • Il citoplasma è il luogo dove avvengono le reazioni metaboliche.

Leggi anche: Ecco la procedura durante l'esame batteriologico

Tipi batteriologicamente identificabili di batteri buoni

I batteri hanno molti tipi, così come la natura e il ruolo nella vita umana. I batteri buoni possono portare benefici, ma alcuni possono causare malattie. Bene, ecco perché viene effettuato questo esame batteriologico, al fine di identificare la presenza di batteri in un oggetto. In questo modo, si può sapere se i batteri esistenti sono inclusi nel gruppo dei batteri buoni o dei batteri cattivi.

I seguenti sono batteri buoni che possono essere identificati mediante esame batteriologico, tra cui:

  1. batteri Escherichia colie che aiuta il processo di decadimento, come la decomposizione dei resti di esseri viventi.

  2. batteri Acetobatteri che aiuta il processo di produzione dell'aceto.

  3. batteri Lactobacillus bulgaricus che aiuta il processo di produzione dello yogurt.

  4. batteri Acetobacter xylinum che aiuta il processo di produzione di nata de coco.

  5. batteri Lactobacillus casei che aiuta il processo di produzione di formaggio e yogurt.

  6. batteri nitrosococco e Nitrosomonas che aiuta il processo di nitrificazione a produrre ioni nitrato necessari alle piante.

  7. batteri Clostridium acetobutylicum che aiuta il processo di produzione di sostanze chimiche come sostanze chimiche come acetone e butanolo.

  8. batteri Metanobatterio che aiuta il processo di decomposizione dei rifiuti e degli scarti animali, producendo così energia alternativa al metano sotto forma di biogas.

Leggi anche: Ecco cosa fare prima di fare un esame batteriologico

Vuoi sapere quali batteri buoni ci sono nel tuo corpo? Puoi eseguire questo esame in un laboratorio o in un luogo sanitario che fornisca attrezzature adeguate per verificare la presenza di batteri nel tuo corpo.

Bene, se vuoi chiedere di più sulla procedura di cui sopra, potrebbe essere la soluzione! Puoi discutere direttamente con medici esperti tramite Chiacchierata o Chiamata vocale/video. Non solo, puoi anche acquistare la medicina di cui hai bisogno. Senza problemi, il tuo ordine verrà consegnato a destinazione entro un'ora. Avanti, Scarica l'app su Google Play o sull'App Store!