Salute

Preoccupato per i calcoli biliari? Assicurati di superare questi 5 test

, Jakarta – La cistifellea è un piccolo organo sotto il fegato nell'addome in alto a destra. Questo è il sacco che immagazzina la bile, che è un liquido verde-giallo che aiuta la digestione. La maggior parte dei calcoli biliari si forma quando c'è troppo colesterolo nella bile. Secondo le pubblicazioni sulla salute di Harvard, l'80% dei calcoli biliari è costituito da colesterolo, mentre l'altro 20% dei calcoli biliari è costituito da sale, calcio e bilirubina.

Troppo colesterolo nella bile

Troppo colesterolo nella bile può causare calcoli di colesterolo giallo. Queste pietre dure possono svilupparsi se il fegato produce più colesterolo di quanto la bile possa dissolvere.

Leggi anche: Il colesterolo può essere la causa dei calcoli biliari

Troppa bilirubina nella bile

La bilirubina è una sostanza chimica prodotta quando il fegato distrugge i vecchi globuli rossi. Alcune condizioni, come danni al fegato e alcune malattie del sangue, fanno sì che il fegato produca più bilirubina di quanto dovrebbe. I calcoli biliari del pigmento si formano quando la cistifellea non è in grado di abbattere la bilirubina in eccesso. Queste pietre dure sono spesso di colore marrone scuro o nero.

Bile concentrata perché la colecisti è piena

La cistifellea ha bisogno di svuotare la bile per essere sana e funzionare correttamente. Se non riesce a svuotare il suo contenuto biliare, la bile diventa troppo concentrata, causando la formazione di calcoli.

Leggi anche: 5 fatti sulla malattia di calcoli biliari

Tipi di test per l'esame di calcoli biliari

Il medico eseguirà un esame fisico che include l'esame degli occhi e della pelle per lo scolorimento. Un colore giallastro può essere un segno di ittero dovuto a troppa bilirubina nel corpo.

L'esame può comportare l'uso di test diagnostici che aiutano il medico a vedere all'interno del corpo. Questi test includono:

1. Ultrasuoni

L'ecografia produce un'immagine dell'intero addome. Questo è il metodo di imaging preferito per confermare che una persona ha una malattia da calcoli biliari. Può anche indicare anomalie associate a colecistite acuta.

2. Scansione TC addominale

Questo test di imaging prende immagini del fegato e dell'area addominale.

3. Scansione dei radionuclidi della cistifellea

Questa importante scansione richiede circa un'ora per essere completata. Uno specialista inietta una sostanza radioattiva in una vena. La sostanza scorre attraverso il sangue al fegato e alla cistifellea. Queste scansioni possono rivelare prove che suggeriscono un'infezione o un blocco dei dotti biliari da calcoli.

Leggi anche: 8 persone a rischio di calcoli biliari

4. Analisi del sangue

Questo viene fatto per misurare la quantità di bilirubina nel sangue. I test aiutano anche a determinare il funzionamento del fegato.

5. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica (ERCP)

ERCP è una procedura che utilizza una telecamera e raggi X per visualizzare i problemi con i dotti biliari e il pancreas. Questo aiuta il medico a cercare i calcoli biliari bloccati nel dotto biliare.

Trattamento di calcoli biliari

Il trattamento per i calcoli biliari dipende dalla loro gravità. Esiste la possibilità di un intervento chirurgico o quando la possibilità di complicanze durante l'intervento chirurgico è elevata, verrà inserito un tubo di drenaggio nella cistifellea attraverso la pelle. L'intervento chirurgico può essere posticipato fino a quando il rischio non viene ridotto trattando altre condizioni mediche.

Se hai calcoli biliari e sei asintomatico, puoi apportare alcuni cambiamenti nello stile di vita, vale a dire:

  1. Mantieni un peso sano.

  2. Evitare una rapida perdita di peso.

  3. Segui una dieta antinfiammatoria.

  4. Fai esercizio fisico regolare.

  5. Prendi integratori approvati dal tuo medico.

Alcuni integratori alimentari che puoi assumere includono vitamina C, ferro e lecitina. Una revisione ha scoperto che la vitamina C e la lecitina possono ridurre il rischio di calcoli biliari. Parla con il tuo medico del dosaggio corretto di questo integratore.

Se vuoi saperne di più sui calcoli biliari e sul trattamento consigliato dal medico, puoi chiedere direttamente a . Medici esperti nei loro campi cercheranno di fornire la soluzione migliore per te. Il trucco, basta scaricare l'applicazione tramite Google Play o App Store. Attraverso le caratteristiche Contatta il dottore , puoi scegliere di chattare tramite Video/chiamata vocale o Chiacchierata .