Salute

Influenza cronica, attenzione ai sintomi di alcune malattie

halodoc, Jakarta - L'influenza può essere una delle malattie naturali che si verificano durante il cambio di stagione. Tuttavia, cosa succede se l'influenza che sperimentiamo si prolunga? Tieni presente che un'influenza cronica può indicare condizioni a cui prestare attenzione. Questa influenza non è un comune raffreddore, può anche verificarsi a causa di altre gravi malattie.

Leggi anche: Spesso confuso, questa è la differenza tra raffreddore e influenza

Quali sono i sintomi dell'influenza a cui prestare attenzione?

Di seguito sono riportati alcuni sintomi influenzali cronici a cui prestare attenzione, tra cui:

  • I sintomi durano più di 2 settimane . Generalmente le persone hanno l'influenza solo per tre giorni. Tuttavia, ci sono momenti in cui una persona avrà l'influenza più a lungo. Se l'influenza dura per più di 2 settimane nonostante il trattamento, devi essere vigile. Vai immediatamente in ospedale per ottenere il trattamento giusto. I sintomi dell'influenza che possono durare più di tre settimane possono essere sintomi di una malattia come asma, polmonite o altre malattie polmonari.

  • Recidiva rapida dell'influenza. Dopo due o tre giorni di convalescenza dall'influenza, ma all'improvviso hai di nuovo l'influenza? Nel mondo medico, questa condizione può essere un segno di una "super infezione", che è una grave infezione secondaria che si verifica quando il sistema immunitario è indebolito a causa di una malattia minore.

  • Melma colorata. Lo scarico di muco durante l'influenza è comune, ma cosa succede se il muco non è bianco chiaro? Il colore del moccio giallo chiaro indica che il corpo è febbricitante quando si tossisce e si ha il raffreddore. Il moccio giallo è in realtà ancora normale. Ma se si verifica insieme a febbre, mal di testa o tosse con catarro, questo è un segno che dovresti consultare immediatamente un medico.

  • Occhi pruriginosi e acquosi. Prova prurito e lacrimazione durante l'influenza? Questo potrebbe essere un segno che sei allergico. Altri segni di una reazione allergica includono prurito, starnuti, lingua gonfia, vertigini e crampi allo stomaco.

  • Perdita di peso . Quando sei malato, potresti non avere appetito, ma se questo accade costantemente e perdi peso anche se ti costringi a mangiare, questo è un segno che dovrebbe essere sospettato. Una drastica perdita di peso senza motivo e i seguenti sintomi influenzali possono essere un segno di sintomi di malattie come ipertiroidismo, cancro, infezioni batteriche o persino HIV.

  • Dolore al petto e battito cardiaco accelerato. Anche questo è un sintomo influenzale a cui prestare attenzione, perché è successo qualcosa di più grave, come la disidratazione o un virus che attacca il cuore o il suo rivestimento. Inoltre, i sintomi dell'influenza e della tosse che sono abbastanza gravi da causare mancanza di respiro, respiro sibilante o dolore toracico non devono essere ignorati, perché potrebbero essere segni di bronchite o polmonite. Nel frattempo, dolore toracico, oppressione toracica, palpitazioni e improvvisa mancanza di respiro possono segnalare un'embolia polmonare o il blocco di un coagulo di sangue nei polmoni.

Questa condizione è abbastanza pericolosa quindi è obbligatorio fissare immediatamente un appuntamento con un medico fare un sopralluogo. Un trattamento adeguato ti impedirà di attacchi di malattie indesiderati.

Leggi anche: Conosci i 2 tipi di sinusite e i loro sintomi

C'è un modo per prevenire l'influenza prolungata?

Ci sono diversi passaggi di trattamento che possono essere presi per prevenire l'influenza a lungo, vale a dire:

  • Garantire la regolare pulizia della residenza;

  • Esercizio regolare;

  • Soddisfare adeguatamente le esigenze di assunzione di liquidi corporei, può provenire da acqua potabile, zuppa o frutta;

  • Assumere farmaci decongestionanti e antistaminici prescritti da un medico;

  • Usa una maschera quando sei in pubblico;

  • Pulizia dei passaggi nasali con una soluzione salina;

Inoltre, è importante sapere che se hai un animale domestico, non dimenticare di tenerlo pulito regolarmente. Questo per prevenire vari disturbi della malattia che si verificano a causa dell'infezione.

Riferimento:
WebMD. Estratto 2019. Sintomi comuni del raffreddore: cosa è normale, cosa no.
Clinica Mayo. Estratto 2019. Raffreddore comune.