Salute

La tossicodipendenza è una malattia di massa

Jakarta – La pericolosità dei farmaci per la salute non è più in dubbio. Inoltre, la tossicodipendenza e altre droghe illegali sono spesso identificate con cose negative. Tuttavia, molti esperti affermano che la tossicodipendenza o la dipendenza è una malattia. Veramente?

Leggi anche: La tossicodipendenza colpisce la funzione cerebrale, davvero?

La dipendenza da qualcosa, come la dipendenza da giochi, la dipendenza da alcol e droghe, è qualcosa che può attaccare chiunque. La dipendenza viene definita una malattia complessa del cervello e del corpo, che comporta l'uso compulsivo di diverse sostanze. A un livello più avanzato, questa condizione può causare un peggioramento della qualità di salute di una persona, compreso un impatto sulla vita sociale.

La tossicodipendenza è una malattia

Secondo quanto riportato dalla pagina dell'American Society of Addiction Medicine, le condizioni di dipendenza, inclusa la tossicodipendenza, sono malattie croniche accompagnate da cambiamenti significativi nel cervello. Generalmente, una persona con una condizione di dipendenza diventa compulsiva e spesso fa cose che diventano dipendenti anche se in seguito ci sono conseguenze dannose.

Questo perché la dipendenza è una condizione complicata e coinvolge la capacità del cervello di produrre l'ormone dopamina. Perché la parte del cervello che ha questo ormone è il posto più facile per le sostanze che creano dipendenza per danneggiare il corpo.

La dopamina è una piccola sostanza nel cervello che è importante per trasportare i segnali da una cellula cerebrale ad altri organi del corpo. Questo ormone ha un ruolo nella regolazione del movimento, dell'apprendimento, della memoria, delle emozioni, del piacere, del sonno e della cognizione. Tale funzione sarà danneggiata dalle sostanze contenute nell'alcol e nelle droghe.

In un corpo sano, la dopamina funziona per riconoscere qualcosa di "gustoso" e benefico per il corpo come mangiare, fare esercizio. Ma nel caso della dipendenza, la dopamina inganna il cervello facendogli dire che le droghe sono altrettanto buone e necessarie per il corpo quanto mangiare. Innesca sensazioni di piacere in qualcuno dopo aver assunto droghe e incoraggia il desiderio di continuare a provare quella sensazione.

Inoltre, è innegabile che la sensazione data da questi farmaci possa rendere qualcuno come loro. Molte riviste hanno menzionato che oltre a creare dipendenza, un altro effetto collaterale dell'uso di droghe è una sensazione di calma e piacere.

Leggi anche: Non solo dipendenza, ecco 4 pericoli della droga

L'abuso di droghe e la tossicodipendenza sono diversi

In effetti, l'abuso di droghe e la tossicodipendenza sono due cose diverse. Ma anche se sono diversi, i due sono ancora imparentati. Segnalato da Web MD, l'abuso di droghe è quando una persona usa sostanze legali o illegali in un modo che non dovrebbe essere consumato. Una persona che abusa di droghe generalmente desidera effetti a breve termine, come sentirsi felice o ridurre lo stress.

La dipendenza è un livello più grave. Perché in aggiunta, una persona tende ad essere molto difficile, persino incapace di lasciar andare ciò che gli piace. In contrasto con la condizione di tossicodipendenza che può mancare, per qualsiasi motivo.

Perché la ricerca ha scoperto che uno dei fattori che causano dipendenza è l'abitudine. Quando si prova qualcosa per la prima volta, una persona può farlo "volontariamente" e credere che sarà in grado di controllarsi.

Leggi anche: Oltre al danno cellulare, quali sono i pericoli dei farmaci?

Ma nel tempo, e poiché viene fatto ripetutamente, diventa necessario aumentare la dose per soddisfare le esigenze dell'organismo. La quantità di droghe o altre cose necessarie per soddisfare il livello di piacere e soddisfazione come quando hai provato per la prima volta, aumenterà. È qui che inizierà il processo di dipendenza.

Secondo il National Institutes on Drug Abuse, una persona con una condizione di tossicodipendenza può ancora essere curata come qualsiasi altra malattia cronica. L'uso di farmaci e la terapia comportamentale sono infatti diventati uno dei trattamenti che si possono fare presso l'ospedale più vicino. Non solo i tossicodipendenti, ma anche la famiglia e l'ambiente più vicino dovrebbero accompagnare affinché questa condizione non peggiori.

Riferimento:
Società americana di medicina delle dipendenze. Accesso effettuato nel 2019. Definizione di dipendenza
WebMD. Accesso al 2019. Che cos'è la tossicodipendenza?
Istituti nazionali sull'abuso di droghe. Accesso effettuato nel 2019. Comprensione dell'uso di droghe e delle tossicodipendenze