Salute

Qual è più pericoloso, l'epatite A, B o C?

Giacarta - I virus che attaccano il fegato fanno sì che questo organo subisca infezioni e infiammazioni. Questa condizione, nota come epatite, è suddivisa in epatite cronica e acuta. Non solo uno, l'epatite è divisa in cinque tipi, vale a dire l'epatite A, B, C, D ed E. Ciò è causato dal tipo di virus che infetta il fegato.

Bene, ogni tipo di malattia del fegato ha sintomi che non sono molto diversi. Tuttavia, di questi cinque tipi, nessuno dovrebbe essere sottovalutato. Dovresti sapere che l'infiammazione del fegato che si verifica a causa del virus dell'epatite innesca la comparsa di tessuto cicatriziale o fibrosi, cirrosi epatica, cancro al fegato. Naturalmente, questa condizione richiede un aiuto immediato.

Qual è più pericoloso, l'epatite A, B o C?

Riconoscere i sintomi dell'epatite, sia dalla A alla E, è obbligatorio. Puoi fare una diagnosi precoce e ottenere un trattamento immediato. Quindi, le complicazioni negative che si verificano a causa dell'epatite possono essere evitate. È certamente necessario condurre uno screening sanitario. È possibile fissare un appuntamento con un medico presso l'ospedale più vicino per consigli e diagnosi più accurati.

Leggi anche: Fatti sull'epatite

Allora, quale delle epatiti A, B e C è più pericolosa? Prima di entrare nella discussione, è necessario conoscere prima questi tre tipi di epatite, vale a dire:

  • Epatite A

Questo tipo di epatite infetta una persona attraverso intermediari alimentari contaminati con le feci di persone con epatite A. L'epatite è inclusa nella categoria acuta, perché la maggior parte delle persone con epatite A può guarire da sola. Questo disturbo non si trasforma in epatite cronica.

Non solo, l'epatite A può essere trasmessa attraverso i rapporti sessuali nei partner, uno dei quali ha questa malattia. Tuttavia, non devi preoccuparti, perché ora esiste un vaccino che può impedirti di essere infettato dal virus dell'epatite A.

Leggi anche: 10 segni di epatite da non ignorare

  • Epatite B

Il virus dell'epatite può essere trasmesso attraverso il contatto con il sangue di qualcuno che è già infetto. Di solito, questo processo di trasmissione avviene attraverso trasfusioni di sangue contaminato, l'uso di apparecchiature mediche, sperma, siringhe o altri fluidi corporei. I bambini che sono nell'utero possono essere trasmessi anche attraverso il sangue di madri infette da epatite B.

Questo tipo di epatite è pericoloso, perché può causare complicazioni sotto forma di morte. Come con l'epatite A, la prevenzione può essere fatta con il vaccino contro il virus dell'epatite B.

  • Epatite C

Poi, c'è di nuovo l'epatite C. La trasmissione non è molto diversa dall'epatite B, cioè attraverso il contatto con il sangue. Anche così, i rapporti possono anche aumentare il rischio di trasmissione dell'epatite C, sebbene questa trasmissione sia relativamente rara. Questo tipo di epatite apparirà inizialmente lieve, ma nel tempo si trasformerà in una malattia cronica. Sfortunatamente, finora non esiste un vaccino in grado di prevenire l'infezione da questo virus dell'epatite.

Leggi anche: 2 Differenze tra epatite e cirrosi epatica

Dalle tre spiegazioni specifiche riguardanti ogni tipo di epatite, risulta che l'epatite B è il tipo più pericoloso, seguita dall'epatite C. Il motivo è che l'epatite B tende a svilupparsi in cancro al fegato, mentre l'epatite C si trasforma gradualmente in una malattia cronica , insieme all'assenza di vaccini per prevenire la trasmissione.

Riferimento:
WebMD. Accesso effettuato nel 2019. Centro sanitario per l'epatite.
Clinica Mayo. Accesso effettuato nel 2019. Epatite B.
Clinica Mayo. Accesso effettuato nel 2019. Epatite A.
Clinica Mayo. Accesso effettuato nel 2019. Epatite C.