Salute

2 modi per superare l'infiammazione del fegato dovuta all'epatite D

, Jakarta - Dei molti tipi di epatite, l'epatite D è un tipo di cui bisogna stare attenti. L'epatite è causata dal virus dell'epatite D ( Virus delta ) che può causare infiammazione del fegato. Fondamentalmente, ogni tipo di epatite ha un diverso metodo di diffusione e sintomi. Tuttavia, l'epatite D richiede che il virus dell'epatite B infetti le cellule del fegato.

E come si trasmette? Bene, qui ci sono due modi, prima infezione simultanea da epatite B con epatite D (coinfezione). Il secondo è l'infezione da virus dell'epatite D in individui che sono stati precedentemente infettati dall'epatite B (superinfezione).

Leggi anche: Rischi che possono essere causati dall'epatite D

Provoca molti sintomi

Questo tipo di infezione da epatite è asintomatica o non causa sintomi in circa il 90% dei malati. Inoltre, l'infezione è anche difficile da distinguere clinicamente da altre infezioni virali dell'epatite, in particolare i sintomi dell'infezione da virus dell'epatite B. La ragione è semplice, i due sintomi dell'epatite sono molto simili. Bene, ecco i sintomi dell'epatite D che di solito sono vissuti dai malati:

  • La pelle e gli occhi diventano gialli.

  • Dolori di stomaco.

  • Eruzione cutanea pruriginosa.

  • Lividi e sanguinamento.

  • Sembra confuso.

  • Perdita di appetito.

  • Fatica.

  • Dolori articolari.

  • Nausea e vomito.

  • Il colore dell'urina diventa scuro come il tè.

Guarda per cause e trasmissione

Come spiegato sopra, questo tipo di epatite è causato da: delta del virus (HDV). Il modo in cui si diffonde può essere attraverso i fluidi corporei o il contatto diretto con il malato. Bene, ecco come viene trasmesso l'HDV:

  • Sangue.

  • Miss V fluido e sperma.

  • Urina.

  • Gravidanza, significato da madre a feto.

  • Il parto, da madre a figlio.

Leggi anche: Queste sono persone che sono suscettibili all'epatite D

Inoltre, ci sono anche diverse cose che possono rendere una persona suscettibile all'epatite D. Ad esempio:

  • Già contagiato dall'epatite B.

  • Lavoratori nelle strutture sanitarie.

  • Abuso di droghe illegali, in particolare aghi.

  • Sesso anale.

  • Dialisi.

  • Ricevere frequenti trasfusioni di sangue.

Trattamento per l'epatite D

Fino ad ora non esiste un trattamento veramente efficace per curare questa malattia. Ma almeno ci sono diversi metodi di trattamento per affrontare questo tipo di epatite. Come:

  • interferone

Questo farmaco è l'unico farmaco che ha mostrato un effetto terapeutico in questa malattia. Il trattamento è per iniezione ogni settimana e può durare 12-18 mesi. Ma in alcuni casi, il malato dà ancora risultati positivi al test del virus HDV, anche se ha subito questo trattamento.

Inoltre, il trattamento per eliminare l'epatite D è eliminare l'epatite B. Perché se l'epatite B è ancora positiva, allora l'epatite D è ancora infettiva.

Leggi anche: La vaccinazione contro l'epatite B è efficace nella prevenzione dell'epatite D?

  • operazione

Persone che hanno avuto danni al fegato a causa di cirrosi o fibrosi, quindi devono sottoporsi a un intervento chirurgico di trapianto di fegato. Questa operazione viene eseguita rimuovendo il fegato danneggiato del paziente e sostituendolo con un fegato di donatore sano.

Inoltre, il malato deve sottoporsi regolarmente a un programma di controllo programmato. Almeno ogni sei mesi per monitorare lo sviluppo dell'epatite cronica D e dell'infezione da epatite B.

Hai problemi di salute sugli organi o altri problemi? Puoi chiedere direttamente al medico attraverso l'applicazione . Attraverso le caratteristiche Chiacchierata e Chiamata vocale/video , puoi chattare con medici esperti senza bisogno di uscire di casa. Avanti, Scarica applicazione ora su App Store e Google Play!