Salute

Scopri come funziona la dialisi per le persone con insufficienza renale

, Jakarta - La dialisi o comunemente nota come dialisi è un trattamento per sostituire la funzione renale. Questo trattamento è necessario quando i reni non possono più svolgere il lavoro necessario all'organismo. Ci sono due tipi di dialisi, vale a dire la dialisi peritoneale e l'emodialisi.

La dialisi peritoneale utilizza il rivestimento dello stomaco (peritoneo) come filtro. Proprio come il rene, il peritoneo contiene migliaia di minuscoli vasi sanguigni, quindi la sua funzione è simile al rene per filtrare il sangue nel corpo. Durante una procedura di dialisi peritoneale, un tubicino chiamato catetere viene inserito nell'addome attraverso una piccola incisione. Quindi un fluido speciale chiamato liquido di dialisi viene pompato nello spazio intorno al peritoneo.

Leggi anche: 7 segni precoci di malattia renale

Durante l'emodialisi, esiste un dispositivo renale artificiale (emodializzatore) che funziona per rimuovere i rifiuti e ulteriori sostanze chimiche e fluidi dal sangue. Per far entrare il sangue nel rene artificiale, il medico dovrà accedere ai vasi sanguigni praticando piccole incisioni nel braccio o nella gamba.

A volte, l'accesso avviene unendo un'arteria a una vena sottocutanea per creare un vaso sanguigno più grande (fistola). Tuttavia, se non ci sono abbastanza vasi sanguigni per la fistola, i medici usano un tubo di plastica morbida per unire l'arteria e la vena sotto la pelle.

I pazienti possono sentirsi a disagio quando l'ago viene inserito nella fistola o nell'innesto. Il trattamento dialitico è in realtà indolore. Tuttavia, alcuni malati possono sperimentare una diminuzione della pressione sanguigna che è caratterizzata da dolore addominale, vomito, mal di testa o crampi.

Le persone con insufficienza renale devono continuare la dialisi?

La risposta non è sempre. Alcuni casi di insufficienza renale acuta migliorano dopo aver eseguito questo trattamento. La dialisi può essere necessaria solo per un breve periodo fino a quando i reni non migliorano. Tuttavia, nell'insufficienza renale cronica o allo stadio terminale, i reni non sono più in grado di funzionare correttamente, quindi il malato avrà bisogno della dialisi per il resto della sua vita. Allora, quali sono le funzioni della dialisi?

  • Rimuove i rifiuti, il sale e l'acqua in eccesso per prevenire il loro accumulo nel corpo.

  • Mantenere un equilibrio di sostanze chimiche nel sangue, come potassio, sodio e bicarbonato.

  • Aiuta a controllare la pressione sanguigna.

Leggi anche : Non sottovalutare, questa è la causa dell'insufficienza renale

La tempistica del trattamento dialitico dipende dalle condizioni dei reni, dalla quantità di liquidi che assumi e dalla quantità di rifiuti che hai nel corpo. Solitamente ogni trattamento di emodialisi dura circa quattro ore e viene eseguito tre volte alla settimana.

La dialisi aiuta a curare le malattie renali?

No. La dialisi può sostituire parte del lavoro dei reni, ma non cura le malattie renali. Le persone con insufficienza renale cronica necessitano di un trattamento dialitico permanente a meno che non possano ottenere un trapianto di rene.

Quanto tempo possono vivere le persone con insufficienza renale in dialisi?

L'aspettativa di vita in dialisi può variare a seconda delle sue condizioni mediche e della regolarità con cui vieni trattato. L'aspettativa di vita media in dialisi è di 5-10 anni. Tuttavia, molti malati hanno vissuto per 20 o più.

Leggi anche : Dolore ai reni senza dialisi, è possibile?

Queste sono le informazioni sulla dialisi che devi sapere. Se hai altre domande sulla malattia renale, parlane con il tuo medico . Puoi usare le funzionalità Parla con un dottore cosa c'è nell'app? per contattare il medico sempre e ovunque tramite Chiacchierata , e Chiamata vocale/video . Andiamo sbrigati Scarica applicazione su App Store o Google Play!