Salute

L'eritema nodoso è pericoloso?

, Jakarta - La tua pelle può avere molti problemi quando si verifica un livido. Ottieni lividi da molte cose, come urti o punture di insetti. Se la tua pelle sembra avere lividi senza motivo, potresti avere un eritema nodoso.

L'eritema nodoso provoca sintomi come lividi con protuberanze rosse e dolore. Questo di solito si verifica sulla parte anteriore del piede sotto il ginocchio. Quindi, la domanda è se questo disturbo rappresenta un pericolo? Ecco una discussione a riguardo!

Leggi anche: Classificato come lieve, ecco alcuni modi per trattare l'eritema multiforme

L'eritema nodoso è pericoloso?

L'eritema nodoso è un'infiammazione della pelle che si trova nello strato grasso della pelle. Ciò provoca infiammazione per diverse settimane e il nodulo che si verifica si restringe e diventa di nuovo piatto. Anche così, l'area della pelle interessata sembra contusa.

Se il disturbo è cronico, allora questo disturbo si verifica nell'intervallo da settimane a mesi. Inoltre, l'eritema nodoso cronico che si manifesta per molti anni appartiene a un altro modello. Questo disturbo cronico può ripresentarsi occasionalmente con o senza una malattia di base.

Sebbene non sia considerato pericoloso, alcune persone che soffrono di questa malattia sperimenteranno un significativo gonfiore. Ciò rende la persona difficile da spostare e svolgere le attività quotidiane. Questo può essere trattato assumendo farmaci antinfiammatori per ridurre l'infiammazione e prevenire il ritorno del gonfiore.

Leggi anche: Queste 4 malattie della pelle sono scatenate dai virus

Cause di eritema nodoso

Più della metà dei casi di questo disturbo si verifica senza una causa nota. Questa malattia inizia più spesso a manifestarsi dopo aver avuto un attacco di infezione o aver assunto alcuni farmaci. Inoltre, viene anche menzionato se è causato da una reazione eccessiva del sistema immunitario a batteri e altre sostanze.

Altre cause che possono verificarsi, vale a dire:

  • Infezioni che si verificano, come mal di gola da streptococco;

  • Infezioni causate da batteri o virus;

  • Reazioni a farmaci, come antibiotici, salicilati, ioduri, bromuri e pillole anticoncezionali;

  • Sarcoidosi, che è una condizione che provoca infiammazione nel corpo;

  • Coccidioidomia, che è un'infezione dei polmoni e del tratto respiratorio superiore;

  • Malattia infiammatoria intestinale, colite ulcerosa o morbo di Crohn.

L'eritema nodoso colpisce comunemente le persone di età compresa tra 20 e 40 anni. Tuttavia, le donne hanno un rischio maggiore rispetto agli uomini. Tuttavia, questo disturbo può colpire persone di ogni età e sesso. Inoltre, in caso di domande su questo disturbo, il medico di pronto ad aiutare.

Diagnosi e trattamento dell'eritema nodoso

Per diagnosticare un disturbo che provoca infiammazione della pelle, il medico esaminerà prima l'area interessata dall'eruzione cutanea. Successivamente, il medico può eseguire una biopsia, che consiste nel prelevare un piccolo pezzo di pelle per l'esame. Una biopsia viene generalmente eseguita come fase finale della diagnosi.

L'eritema nodoso ancora agli stadi iniziali viene gestito individuando la causa e trattandola insieme alle lesioni cutanee che si formano. Successivamente, il medico somministra farmaci antinfiammatori e cortisone per via orale o per iniezione. A volte, viene somministrata anche la colchicina per ridurre l'infiammazione.

Leggi anche: Conoscere fatti importanti sulla malattia di Crohn

Il trattamento deve essere adattato al contesto della persona interessata e ai sintomi causati. Dovresti sapere che quando questo disturbo colpisce, sorgeranno sentimenti inquietanti e dolorosi. Anche così, questo non minaccia gli organi interni del malato.

Riferimento:
WebMD.Accesso 2019.Erythema Nodosum
Healthline Accesso 2019.Erythema Nodosum