Salute

Cause del morbo della mucca pazza che devono essere osservate

, Jakarta - Il morbo della mucca pazza o anche chiamato morbo della mucca pazza è una malattia che infetta gli animali e l'uomo. Se infetta i bovini, la malattia è nota come encefalopatia spongiforme bovina (BSE), mentre nell'uomo è nota come variante della malattia di Creutzfeldt-Jakob (vCJD).

Il morbo della mucca pazza che infetta gli animali e l'uomo è causato da proteine ​​anomale (prioni) che possono danneggiare il sistema nervoso centrale. In modo che gli esseri umani o gli animali infetti sperimenteranno una perdita di controllo sui muscoli nei loro corpi, come difficoltà a camminare o stare in piedi.

Leggi anche: Queste sono complicazioni di salute dovute al morbo della mucca pazza

Cause del morbo della mucca pazza negli esseri umani

La malattia della mucca pazza che infetta l'uomo (Creutzfeldt-Jakob) appartiene a un gruppo di malattie nell'uomo e negli animali note come encefalopatie spongiformi trasmissibili (TSE). Si pensa che la malattia sia causata da un tipo anomalo di proteina chiamata prione.

In generale, queste proteine ​​sono innocue. È solo che se cambia forma, la proteina può diventare infettiva, il che interferisce con i normali processi biologici nel corpo. Devi essere consapevole che questa malattia non si trasmette attraverso la tosse, gli starnuti, il contatto o il contatto sessuale. La trasmissione del morbo della mucca pazza può avvenire per:

  • sporadico. Alcune persone con la classica malattia della mucca pazza non hanno una causa chiara.
  • Discendenti. Circa il 5-10% delle persone con il morbo della mucca pazza ha un parente con la malattia o è noto per avere una mutazione genetica positiva associata alla malattia.
  • Contaminazione. Una piccola percentuale di persone affette dal morbo della mucca pazza sviluppa questa condizione dopo l'esposizione a determinati tessuti umani in seguito a procedure mediche, come un trapianto di cornea o di pelle.

Si pensa che l'infezione della mucca pazza nell'uomo sia correlata all'infezione della mucca pazza negli animali per l'uomo. La mucca pazza che infetta gli animali o l'uomo è una malattia causata da prioni che possono danneggiare i nervi (neurodegenerativi) in modo che possa essere pericolosa per la vita.

Leggi anche : Manzo e Capra, cosa è meglio?

I sintomi del morbo della mucca pazza che infettano gli esseri umani

La malattia della mucca pazza che infetta gli esseri umani si sviluppa dopo che una persona ha acquisito un'infezione da prioni da una mucca o da un altro animale. Questo fa sì che il morbo della mucca pazza uccida i giovani. Anche così, lo sviluppo di questa malattia è piuttosto lento, cioè 12-13 mesi dopo l'infezione. Le persone con la mucca pazza sperimenteranno disturbi mentali, paralisi del movimento e diminuzione o perdita di coordinazione con occhi e bocca.

Nei primi quattro mesi dallo sviluppo del morbo della mucca pazza, i malati generalmente sperimentano lo sviluppo di disturbi mentali e cognitivi caratterizzati da sintomi come:

  • Disturbi psicotici;
  • Demenza (anche negli esseri umani);
  • Ridotte capacità di pensiero e di memoria;
  • Insonnia;
  • Preoccupazione;
  • Si ritira e sembra cupo.

Se si verificano alcuni di questi sintomi, dovresti andare immediatamente in ospedale per un trattamento adeguato. Bene, in precedenza puoi fissare un appuntamento con un medico attraverso l'applicazione .

A volte i sintomi sono difficili da distinguere da quelli dell'Alzheimer o della malattia di Huntington. Ma per distinguere, il morbo della mucca pazza causerà molto rapidamente un declino della funzione cognitiva. A 13 mesi dai primi sintomi, nel cervello del paziente compare una cavità spugnosa che provoca una grave paralisi ed eventualmente la morte.

Leggi anche: 5 trucchi per cucinare carne di capra sana

Non c'è ancora una cura

Fino ad ora, non esiste un trattamento per fermare la progressione del morbo della mucca pazza. Tuttavia, generalmente i medici somministrano una serie di farmaci per alleviare i sintomi sperimentati, in particolare sotto forma di:

  • Antidolorifici contenenti oppioidi.
  • Antidepressivi per il trattamento di ansia e depressione.
  • Clonazepam e valproato di sodio per alleviare mioclono e tremori.

Se il paziente entra nelle fasi finali della malattia, il medico può fornire cibo e assunzione di liquidi attraverso una flebo.

Va notato che una prevenzione efficace consiste nel non consumare carne bovina proveniente da paesi endemici del morbo della mucca pazza. Fai le stesse precauzioni anche quando visiti un'area infetta da questa malattia.

Riferimento:
Clinica Mayo. Accesso 2020. Malattia di Creutzfeldt-Jakob.
WebMD. Accesso al 2020. Le basi del morbo della mucca pazza.