Salute

Le infezioni dentali possono davvero causare linfoadenite?

, Jakarta - Hai mai avuto sintomi come linfonodi ingrossati nella zona del collo o delle ascelle e la pelle intorno diventa rossa? Potrebbe essere che tu soffra di linfoadenite, che è un'infiammazione che attacca i linfonodi. In effetti, i linfonodi sono importanti per il sistema immunitario umano.

I linfonodi hanno il compito di rimuovere i microbi e le cellule anormali che si sono accumulate nel fluido linfatico. Quando si verifica la linfoadenite, i linfonodi si ingrandiscono a causa dei globuli bianchi e delle sostanze chimiche del sistema immunitario che si accumulano in essi. La causa è religiosa, come un'infezione dentale. Quindi, come può succedere?

Leggi anche: 6 tipi di infezioni dentali e i loro effetti che devi conoscere

Infezione dentale come causa di linfoadenite

Quando una persona ha un'infezione ai denti e alle gengive, il danno è causato da batteri anaerobi, come spesso si riscontra nella parodontite. Quando si verifica un'infezione, i globuli bianchi la combattono. Questa condizione fa sì che i globuli bianchi e le sostanze chimiche del sistema immunitario si raccolgano lì e provochino gonfiore.

Oltre alle infezioni dentali, il rischio di linfoadenite aumenta se sperimenta diverse cose. Come avere un'infezione del tratto respiratorio superiore, mal di gola, dolore all'orecchio, congiuntivite, frequente contatto con animali o avere una storia di assunzione di farmaci idantoina, come la fenitoina.

La maggior parte dei casi di linfonodi ingrossati sono generalmente lievi e regrediscono da soli. Ad esempio, i linfonodi a causa di una piccola infezione.

Se inizi a sentire i sintomi di seguito, vai immediatamente in ospedale. Alcuni dei segni includono:

  • Urti che compaiono improvvisamente senza una ragione apparente;

  • Il gonfiore sta diventando sempre più grande;

  • Non va via per due o quattro settimane;

  • Il grumo è duro e non si sposta facilmente quando viene premuto;

  • Avere febbre alta, sudorazioni notturne e perdita di peso inspiegabile.

Fissare immediatamente un appuntamento con il medico tramite l'applicazione per ottenere il giusto trattamento. Il trattamento precoce è utile per prevenire complicazioni indesiderate.

Leggi anche: 4 alimenti che devono essere consumati per le persone con linfoadenite

Trattamento della linfoadenite

Lanciare Medicina John Hopkins Tuttavia, il trattamento somministrato per trattare la linfoadenite dipenderà dalla causa della linfoadenite stessa. Se la causa è un'infezione dentale, è possibile eseguire diverse azioni come la pulizia del pus nell'area del dente, la somministrazione di antibiotici, il trattamento del canale radicolare o l'estrazione del dente.

Inoltre, il tipo di trattamento considera anche diverse cose, come l'età, la salute generale del malato e la gravità della linfoadenite. Se la causa non deriva da un'infezione dentale, è possibile adottare i seguenti modi per superarla:

  • Amministrazione dei farmaci. I farmaci antibiotici, antivirali o antimicotici vengono somministrati per trattare la linfoadenite causata da batteri, virus, parassiti o funghi. Il medico prescriverà anche farmaci per alleviare altri sintomi che compaiono, come l'ibuprofene se il malato manifesta sintomi di dolore e febbre.

  • Pus drenante. Questo metodo è usato per trattare la linfoadenite che si è sviluppata in un ascesso o pus. L'ascesso drena attraverso una piccola incisione (incisione) nella pelle che viene praticata nell'area dell'ascesso come un dente. Dopo che l'incisione è stata eseguita, il liquido del pus può uscire da solo, quindi l'incisione viene chiusa usando una benda sterile.

  • Trattamento per il cancro. Se la linfoadenite che si verifica è causata da un tumore o da un cancro, il paziente sarà sottoposto a intervento chirurgico per rimuovere il tumore, chemioterapia o radioterapia.

Leggi anche: Attenzione, questo è il pericolo della linfoadenite nelle donne in gravidanza

Questi sono alcuni dei motivi per cui le infezioni dentali possono portare alla linfoadenite. Bene, per prevenirlo, dovresti prenderti cura dei tuoi denti e della tua bocca. Non dimenticare di controllare regolarmente anche la tua salute dentale dal medico, almeno una volta ogni 6 mesi.

Riferimento:
Medicina John Hopkins. Accesso 2020. Linfoadenite.
Linea della salute. Estratto nel 2020. Infiammazione dei linfonodi (linfoadenite).
NHS Regno Unito. Accesso effettuato nel 2020. Ascesso dentale.