Salute

Disagio che si verifica durante il secondo trimestre di gravidanza

, Jakarta - Sebbene tutte le gravidanze siano diverse, le madri possono manifestare sintomi distintivi che tendono a comparire in ogni trimestre. Per alcune donne, il secondo trimestre significa la fine del nausea mattutina e la sensazione di esaurimento è schiacciante, ma significa anche che la madre deve essere preparata a certi tipi di dolore.

Il disagio che appare durante la gravidanza è possibile. Durante il secondo trimestre, di solito questo dolore insorge a causa dell'ingrossamento dell'utero e dello stomaco della madre. L'aumento della pressione dell'utero in crescita, insieme ai cambiamenti ormonali, si combinano per causare vari tipi di dolore.

Leggi anche: 6 cause di dolore allo stomaco durante la gravidanza giovane

Le seguenti sono alcune delle cause più comuni di disagio durante il secondo trimestre che dovresti conoscere:

Dolore ai legamenti rotondi

Le cause comuni del dolore del secondo trimestre includono dolore ai legamenti rotondi e mal di schiena. Questo perché i legamenti rotondi supportano l'utero e lo tengono in posizione. Durante la gravidanza, l'utero allargato fa allungare questi legamenti. Il dolore al legamento rotondo inizia spesso quando l'addome cresce nel secondo trimestre. Alcuni dei sintomi del dolore al legamento rotondo includono:

  • Una sensazione acuta o dolorosa, di solito su un lato dell'addome.
  • Dolore che è più pronunciato dopo l'esercizio o quando si cambia posizione.
  • Dolore che può irradiarsi all'inguine o ai fianchi.
  • Il dolore al legamento rotondo può durare da pochi secondi a pochi minuti.

Contrazioni di Braxton-Hicks

Le contrazioni di Braxton-Hicks possono iniziare in qualsiasi momento nel secondo trimestre di gravidanza. Ciò comporta il rafforzamento dei muscoli uterini. Queste contrazioni differiscono dal travaglio effettivo in diversi modi importanti. Anche queste contrazioni sono molto brevi e non si verificano periodicamente. I sintomi delle contrazioni di Braxton-Hicks includono:

  • Una sensazione di spremitura o un inasprimento dell'utero.
  • Dolore che è più comune di notte.
  • Il dolore dura da 30 secondi a 2 minuti

Le contrazioni di Braxton-Hicks possono essere inizialmente lievi, ma possono diventare più dolorose con il progredire della gravidanza.

Crampi alle gambe

I crampi alle gambe sono un disagio abbastanza comune durante il secondo e il terzo trimestre di gravidanza. Questa condizione può svilupparsi quando i vasi sanguigni o i nervi delle gambe vengono compressi o compressi. La mancanza di magnesio nella dieta può anche causare crampi alle gambe. Inoltre, la sindrome delle gambe senza riposo, che provoca disagio alle gambe, può verificarsi anche durante la gravidanza. Alcuni studi mostrano che la sindrome delle gambe senza riposo si sviluppa da 2 a 3 volte più spesso nelle donne in gravidanza rispetto ad altri gruppi. I sintomi dei crampi alle gambe includono:

  • Dolore improvviso al polpaccio o alla gamba.
  • Contrazioni muscolari involontarie nei polpacci.
  • Dolore che può peggiorare di notte.

Leggi anche: Gambe gonfie durante la gravidanza, ecco come prevenirlo

Disfunzione della sinfisi pubica

La disfunzione della sinfisi pubica, o dolore pelvico, può verificarsi in circa il 31% delle donne in gravidanza. Il peso dell'utero può esercitare ulteriore pressione sull'articolazione dell'anca, facendola muovere in modo non uniforme. La disfunzione della sinfisi pubica può verificarsi anche a causa di cambiamenti ormonali. Durante la gravidanza, il corpo rilascia ormoni che allentano e allungano alcuni legamenti in preparazione al parto. Questi cambiamenti possono causare dolore pelvico. I sintomi della disfunzione della sinfisi pubica includono:

  • Dolore nel mezzo dell'osso pubico.
  • Dolore che si irradia alla coscia o al perineo (l'area tra la vagina e l'ano).
  • Difficoltà a camminare.

Mal di schiena

La lombalgia è uno dei tipi più comuni presenti durante la gravidanza e spesso inizia nel secondo trimestre. Secondo alcuni studi, circa i due terzi delle donne in gravidanza soffrono di lombalgia. Di solito, ciò si verifica perché un addome allargato esercita una pressione sui muscoli della schiena e provoca un cambiamento nella postura. I sintomi della lombalgia includono:

  • Dolore dolorante o sordo nella parte bassa della schiena.
  • Dolore che peggiora quando ci si piega in avanti.
  • Rigidità alla schiena.

Leggi anche: Come superare il mal di schiena durante la gravidanza

Quando compaiono determinati tipi di dolore, puoi usare immediatamente un antidolorifico. Tuttavia, durante la gravidanza, la madre dovrebbe comunque parlare con il medico al chiedere come affrontare il disagio che spesso si verifica. Il motivo è che alcuni antidolorifici non sono sicuri da assumere durante la gravidanza. dottore in può chiedere alla madre di fare alcune terapie complementari per ridurre il dolore durante il secondo trimestre di gravidanza.

Riferimento:
Accademia americana dei medici di famiglia. Accesso al 2020. Cambiamenti nel tuo corpo durante la gravidanza: secondo trimestre.
Clinica Mayo. Accesso al 2020. Gravidanza del secondo trimestre: cosa aspettarsi.
Notizie mediche oggi. Accesso al 2020. Dolori del secondo trimestre.
WebMD. Accesso al 2020. Secondo trimestre di gravidanza.