Salute

Quale pericolo, cibo contenente marijuana o affumicato direttamente?

, Jakarta – Il modo più noto di usare la marijuana è fumarla, come le sigarette da pipa o le sigarette rollate a mano. Ma a quanto pare, questa pianta viene spesso utilizzata anche come miscela nella preparazione di determinati alimenti. In realtà, quale è più pericoloso tra gli effetti del fumo di marijuana e la marijuana mescolata al cibo?

Marijuana pseudonimo marijuana è una pianta composta da foglie, fiori e boccioli di piante cannabis sativa ed è noto per far sentire una persona alto " Tuttavia, il consumo eccessivo e continuo di marijuana può innescare effetti dannosi sulla salute dell'organismo. Dei due modi, la marijuana mescolata con il cibo è molto più pericolosa del fumo diretto.

Leggi anche: Motivi per cui la tossicodipendenza può causare la schizofrenia

La cannabis consumata ha un effetto più pronunciato perché entra direttamente nel flusso sanguigno. Questo rende le possibilità che la marijuana scateni problemi di salute maggiori di quelle che vengono semplicemente fumate. Gli effetti che derivano da questa condizione sono sensazioni di paranoia, nausea, disturbi percettivi. Se usata in modo errato o eccessivo, si dice che la marijuana faccia perdere conoscenza a una persona.

Effetti della marijuana sul corpo

Finora l'uso della marijuana in Indonesia non è ancora legalizzato dal governo. In realtà, se utilizzata nel modo giusto e sotto controllo medico, questa pianta è inclusa nell'erba e può essere utilizzata per trattare determinate condizioni. L'abuso di marijuana può infatti avere vari effetti sulla salute del corpo. Tra loro:

  • Polmoni

Uno degli organi del corpo che possono subire l'impatto dell'uso di marijuana sono i polmoni. Si dice che il contenuto di catrame nella marijuana sia 3 volte superiore al catrame nel tabacco. Non solo, si dice anche che il fumo di marijuana abbia un contenuto più a rischio di provocare il cancro rispetto al fumo di tabacco.

  • Cervello

L'abuso di marijuana può anche danneggiare il cervello. Ciò può innescare disturbi nella capacità di pensare, perdita di memoria e inibire la funzione cerebrale. Non solo, l'uso di marijuana può anche causare cambiamenti strutturali in alcune parti di questo organo.

Leggi anche: La cannabis è davvero efficace nella cura della siringomielia?

  • Sistema del flusso sanguigno

Fumare marijuana può causare disturbi al sistema circolatorio. Questa abitudine può far diventare anormale la frequenza cardiaca, che è più veloce del solito. Questa condizione può essere pericolosa nelle persone che hanno una storia di malattie cardiache perché un aumento della frequenza cardiaca può aumentare il rischio di infarto.

  • Salute mentale

L'uso a lungo termine della marijuana può influire sulla salute mentale. Questo può peggiorare o aumentare il rischio di un aumento dei sintomi psicotici nelle persone con schizofrenia. L'uso di cannabis può anche provocare allucinazioni, deliri, ansia e attacchi di panico.

  • Diminuzione immunitaria

Il sistema immunitario sentirà anche gli effetti dell'uso di marijuana. Ciò può indebolire il sistema immunitario di una persona. Un sistema immunitario debole può rendere una persona più suscettibile alle malattie e difficile da combattere le infezioni.

  • Apparato digerente

La marijuana può anche rovinare il sistema digestivo. Questa pianta può dare al corpo un effetto bruciante, soprattutto in bocca e in gola. La cannabis consumata può causare sensazioni di nausea e vomito.

Leggi anche: Legale in Thailandia, la marijuana può essere una droga per il diabete?

Hai un problema di salute e hai bisogno del consiglio di un medico? Usa l'app Appena. Puoi facilmente contattare il medico tramite Video/chiamata vocale e Chiacchierata . Ottieni informazioni su salute e consigli per una vita sana da medici di fiducia. Avanti, Scarica ora su App Store e Google Play!