Salute

Tamponi e assorbenti, quale è più comodo da usare?

Jakarta - Le mestruazioni sono ormai comuni per le donne. Per rimanere attive, le donne di solito hanno degli assorbenti a portata di mano per ogni evenienza, soprattutto se le mestruazioni sono irregolari che possono verificarsi in qualsiasi momento. Alcuni degli altri scelgono di usare i tamponi. In realtà, qual è la differenza tra i due?

In realtà, sia i tamponi che gli assorbenti funzionano entrambi come mezzo per assorbire il sangue mestruale, in modo che il sangue non penetri nella biancheria intima, il che può metterti a disagio durante le attività. Tuttavia, ci sono ancora molti che non capiscono la differenza tra i due, insieme ai loro vantaggi e svantaggi.

Tamponi per le mestruazioni

Generalmente, i tamponi sono fatti di un materiale in grado di assorbire i liquidi e sono modellati in piccoli tubi. Questo strumento assorbirà il sangue mestruale da Miss V, il che significa che il suo uso è inserito nei genitali femminili.

Leggi anche: Quante volte dovresti cambiare gli assorbenti durante le mestruazioni?

Esistono diversi tipi di tamponi che sono dotati di un applicatore in plastica o un tubo di cartone che facilita l'ingresso del dispositivo nella vagina, tuttavia esistono ancora tamponi che devono essere inseriti manualmente a mano.

Troverai un filo di spago a un'estremità del tampone. Questo filo funge da trazione quando è necessario cambiare il tampone. Non molto diversi dagli assorbenti, anche i tamponi hanno uno spessore e un assorbimento variabili, quindi puoi scegliere in base alle tue esigenze.

Tuttavia, rispetto agli assorbenti, gli assorbenti interni sono più piccoli, il che li rende più facili e compatti da trasportare quando si devono svolgere attività fuori casa. Non solo, quando indossi pantaloni o gonne un po' stretti, l'uso dei tamponi non creerà la stessa forma di quando usi gli assorbenti. Puoi anche usare i tamponi anche quando nuoti.

Leggi anche: Attenzione al pericolo di cambiare raramente gli assorbenti durante le mestruazioni

La cosa a cui devi prestare attenzione è che i tamponi devono essere cambiati ogni 4-6 ore in modo che non perdano. Non solo, cambiare regolarmente i tamponi può anche aiutare a prevenire la proliferazione batterica che può portare alla sindrome da shock tossico.

Assorbenti igienici che sono così familiari

La differenza fondamentale tra assorbenti e tamponi è che gli assorbenti sono di dimensioni maggiori rispetto ai tamponi. Quindi, l'uso degli assorbenti avviene incollandoli alla biancheria intima, mentre i tamponi vengono inseriti nella vagina.Nella stessa Indonesia, gli assorbenti sono molto più familiari all'orecchio e più facili da trovare rispetto ai tamponi.

Alcuni assorbenti igienici sono ora dotati di adesivo laterale o "ali" per evitare pieghe che potrebbero causare perdite laterali. Poi ci sono anche assorbenti igienici che sono dotati di un certo profumo. Sfortunatamente, questa caratteristica può effettivamente innescare irritazioni o reazioni allergiche in Miss V.

Leggi anche: Questo è ciò che il tuo corpo sperimenta quando è esposto alla sindrome da shock tossico

Cambiare gli assorbenti ogni 3-4 ore per ridurre l'accumulo di batteri e l'odore sgradevole del sangue mestruale. Soprattutto se hai le mestruazioni il primo giorno e c'è molto sangue che esce, cambia gli assorbenti che usi frequentemente.

Puoi usare assorbenti interni o assorbenti secondo necessità, come assorbenti quando vuoi dormire e assorbenti quando vuoi nuotare. Assicurati di sostituire e mantenere regolarmente la pulizia dell'area intima. Se riscontri sintomi insoliti, apri immediatamente l'app per fare domande con un medico o recarsi all'ospedale più vicino.

Riferimento:
WebMD. Accesso al 2020. Prodotti sanitari per il tuo periodo.
Salute dei bambini. Accesso al 2020. Assorbenti e tamponi.