Salute

Nodulo pieno di pus sotto l'ascella, cosa lo causa?

, Jakarta – Hai mai avuto un nodulo pieno di pus sotto l'ascella? Questa condizione può essere causata da un'idrosadenite suppurativa. L'idrosadenite suppurativa è una condizione della pelle che provoca la formazione di piccole protuberanze dolorose sotto la pelle.

I dossi possono rompersi causando la formazione di tunnel sotto la pelle. Questa condizione colpisce principalmente le aree in cui la pelle si sfrega l'una contro l'altra, come le ascelle, l'inguine, i glutei e il seno. Quali sono le cause dell'idrosadenite suppurativa? Leggi di più qui!

Leggi anche: Questo è ciò che accade alla pelle quando si verifica l'idradenite suppurativa

Idradenite suppurativaInnescato dalla pubertà

L'idrosadenite suppurativa tende a manifestarsi dopo la pubertà. Questa condizione può durare anni e peggiorare nel tempo con gravi ripercussioni sulla vita quotidiana e sul benessere emotivo della persona che la vive.

L'idrosadenite suppurativa può interessare un sito o più aree del corpo. Segni e sintomi di questa condizione includono:

1. Punti neri. Piccole aree cave di pelle contenenti comedoni che spesso compaiono in coppia.

2. Dolorosi grumi delle dimensioni di un pisello. Questa condizione di solito inizia con un singolo nodulo doloroso sotto la pelle che dura per settimane o mesi, poi si formano più noduli. Di solito, appare in aree con follicoli piliferi con molto olio e ghiandole sudoripare, come le ascelle, l'inguine e l'area anale. Il suo aspetto può essere innescato dallo sfregamento della pelle, come l'interno delle cosce, il seno e i glutei.

3. Tunnel. Nel tempo, il canale che collega il nodulo può formarsi sotto la pelle. Queste piaghe guariscono molto lentamente, possono trasudare pus, che può avere un odore.

Leggi anche: Nodulo sull'ascella? Attenzione all'idrosadenite suppurativa

4. Alcune persone con questa condizione avvertono solo sintomi lievi. L'eccesso di peso, lo stress, i cambiamenti ormonali, il calore o l'umidità possono peggiorare i sintomi. Nelle donne, la gravità della malattia può diminuire dopo la menopausa.

È stato spiegato in precedenza che la pubertà innesca la condizione di un nodulo pieno di pus sotto l'ascella, oltre al fatto che ci sono molte altre cose che lo causano:

1. Età. L'idrosadenite suppurativa si verifica più comunemente nelle donne di età compresa tra 18 e 29 anni. Le persone che sviluppano questa condizione in tenera età possono essere a maggior rischio di sviluppare malattie più complesse.

Leggi anche: Perché l'idrosadenite suppurativa si verifica spesso nella pelle delle ascelle?

2. Genere. Le donne hanno maggiori probabilità di sviluppare l'idrosadenite suppurativa rispetto agli uomini.

3. Storia familiare. La tendenza a sviluppare l'idrosadenite suppurativa può essere ereditaria. Quindi, se un membro della tua famiglia ha sperimentato un nodulo pieno di pus sotto l'ascella, è probabile che anche tu possa sperimentarlo.

4. Obesità. Diversi studi hanno dimostrato un'associazione tra il sovrappeso e l'idrosadenite suppurativa.

5. Fumare. Il fumo di tabacco è stato associato all'idrosadenite suppurativa.

Complicazioni e gestione dei noduli pieni di pus sotto l'ascella

L'idrosadenite suppurativa persistente e grave spesso causa complicazioni, tra cui:

1. Infezione.

2. Cicatrici e cambiamenti della pelle. Le ferite possono guarire ma lasciare cicatrici come corde o pelle perforata.

3. Movimento limitato. Piaghe e tessuto cicatriziale possono causare movimenti limitati o dolore, soprattutto se la malattia colpisce le ascelle o le cosce.

4. Il drenaggio linfatico è bloccato. L'area interessata dall'idrosadenite suppurativa contiene generalmente anche molti linfonodi. Il tessuto cicatriziale può interferire con il sistema di drenaggio linfatico, che può causare gonfiore alle braccia, alle gambe o ai genitali.

5. Isolamento sociale. La posizione, il drenaggio e l'odore della ferita possono causare imbarazzo e riluttanza a uscire in pubblico, portando a tristezza o depressione.

Quindi come viene gestito? Il trattamento con farmaci, chirurgia o entrambi può aiutare a controllare i sintomi e prevenire le complicanze dei noduli pieni di pus sotto le ascelle.

Parlate con il vostro medico dei rischi e dei benefici delle varie opzioni di trattamento. Bene, se stai riscontrando questa condizione, puoi chiedere al tuo medico attraverso . Devi andare in ospedale? Basta prendere un appuntamento tramite . Senza code e lunghe attese, puoi scegliere l'ospedale e il medico specialista più adatto alle tue esigenze!

Riferimento:

Clinica Mayo. Accesso nel 2021. Idradenite suppurativa.
WebMD. Accesso nel 2021. Idradenite suppurativa.