Salute

Dolore alla vita sinistra spesso segni di calcoli renali, davvero?

, Jakarta – La comparsa di calcoli renali causerà sicuramente sintomi che mettono a disagio il malato. La formazione di calcoli renali è spesso causata da una dieta malsana e dall'assunzione di integratori o farmaci a lungo termine. In realtà, i calcoli renali non si trovano nei reni. Queste pietre sono solitamente nel tratto urinario o nella vescica.

Quando si trova nel tratto urinario, il rilascio di urina può essere bloccato e causare forti dolori. Quando si verifica questa condizione, è vero che il mal di schiena sinistro è un segno di calcoli renali nelle urine? Ecco la spiegazione.

Leggi anche:Trattare i calcoli renali con ESWL

È vero che il dolore alla vita sinistra è un segno di calcoli renali?

Lancio da linea della salute, La presenza di calcoli renali è caratterizzata da un forte dolore nella parte bassa della schiena sinistra. Tuttavia, i piccoli calcoli renali di solito non causano sintomi. L'anca sinistra può iniziare a ferire quando la pietra diventa più grande. Oltre al mal di schiena, i calcoli renali causano anche i seguenti sintomi:

  • Dolore durante la minzione;
  • La presenza di sangue nelle urine;
  • Bavaglio;
  • nausea;
  • Febbre.

Se si verifica uno dei sintomi di cui sopra, consultare immediatamente un medico. Se hai intenzione di visitare l'ospedale, puoi fissare un appuntamento con il medico in anticipo tramite l'app . Basta scegliere il medico dell'ospedale giusto in base alle proprie esigenze attraverso l'applicazione.

Trattamento per calcoli renali

Il trattamento dei calcoli renali è solitamente adattato al tipo e alle dimensioni del calcolo. Gli antidolorifici sono generalmente prescritti dai medici per ridurre il dolore. Se si sviluppa un'infezione batterica, il medico può prescrivere antibiotici. Oltre ai farmaci, ecco una serie di opzioni di trattamento per trattare i calcoli renali, vale a dire:

1. Ureteroscopia

Quando c'è un calcolo bloccato nell'uretere o nella vescica, i medici di solito usano uno strumento chiamato ureteroscopia per rimuoverlo. L'ureteroscopio è un piccolo filo dotato di una telecamera.

Questo dispositivo viene inserito nell'uretra e passato alla vescica per rompere i calcoli ed espellerli. Se la pietra è piccola, può essere rimossa completamente dall'urina. Ma se la pietra è grande, allora la pietra deve essere spezzata in piccoli pezzi.

2. Litotripsia

La litotripsia utilizza le onde sonore per suddividere i calcoli di grandi dimensioni in quelli più piccoli per un facile passaggio attraverso l'urina. Questa procedura richiede una leggera anestesia. Gli effetti collaterali che possono derivare dalla litotripsia includono lividi sull'addome e sulla schiena e sanguinamento intorno ai reni e agli organi circostanti.

Leggi anche: Quando dovresti andare dal dottore per i calcoli renali?

3. Litotrissia extracorporea ad onde d'urto (ESWL)

Questo trattamento si concentra su piccoli calcoli renali. Questa procedura non invasiva romperà le pietre che vengono sparate dall'esterno del corpo usando onde d'urto. In questo modo, i frammenti di pietra diventano lisci e possono essere espulsi insieme all'urina.

Leggi anche: Le persone con disturbi emorragici non possono sottoporsi a ESWL

Inoltre, sapere come prevenire l'insorgenza di calcoli renali. I calcoli renali possono essere prevenuti bevendo regolarmente almeno otto bicchieri d'acqua ogni giorno o secondo le esigenze dell'organismo. Invece, evitare cibi che contengono alti ossalati e ridurre l'assunzione di sale e proteine ​​animali può anche ridurre il rischio di calcoli renali.

Riferimento :
Clinica Mayo. Accesso 2020. Calcoli renali.
Linea della salute. Accesso al 2020. Che cosa sta causando dolore nella parte bassa della schiena sul lato sinistro?
Linea della salute. Accesso 2020. Calcoli renali.