Salute

Mamma, conosciamo 6 sintomi e modi per prevenire la varicella

, Jakarta – I bambini sono vulnerabili a varie malattie, perché hanno un sistema immunitario immaturo. Una delle malattie che spesso attacca i bambini è la varicella. Malattie causate da virus varicella zoster può effettivamente colpire chiunque di qualsiasi età. Tuttavia, la varicella è più comune nei bambini di età inferiore ai 12 anni. Pertanto, come genitori, le madri devono sapere come prevenire la varicella in modo che le madri possano proteggere i propri figli da questa malattia. Inoltre, conoscendo i sintomi della varicella nei bambini, le madri possono anche fornire un trattamento il prima possibile se il loro bambino ha la varicella.

Come diffondere la varicella?

Virus varicella zoster che causa la varicella può essere trasmessa molto facilmente e rapidamente. Il modo in cui questo virus si diffonde è attraverso l'aria quando una persona infetta tossisce o starnutisce o quando entra in contatto diretto con muco, saliva o fluidi delle vesciche che il malato ha. Il paziente ha il potenziale per trasmettere il virus della varicella da due giorni prima che compaiano i sintomi dell'eruzione cutanea fino alla scomparsa di tutte le croste secche sulla ferita. Ecco perché le persone malate di varicella, non dovrebbero uscire prima di casa per spostarsi per non trasmettere il virus ad altri.

Leggi anche: Questa è la differenza tra il vaiolo negli adulti e nei bambini

I sintomi della varicella

La varicella non causerà immediatamente sintomi dopo che tu o il tuo piccolo siete stati infettati da questa malattia. Tuttavia, i sintomi della varicella di solito compaiono solo 10-21 giorni dopo che il corpo è stato esposto al virus della varicella. Le madri dovrebbero essere attente se il bambino mostra i seguenti sintomi di varicella:

  1. Febbre
  2. Dare le vertigini
  3. Gola infiammata
  4. Debole
  5. Diminuzione dell'appetito
  6. Un'eruzione cutanea rossa che di solito inizia sullo stomaco, sulla schiena o sul viso, può diffondersi al resto del corpo. Le caratteristiche dell'eruzione cutanea, tra le altre, sono rosse, piccole e piene di liquido. Questa eruzione compare gradualmente e si moltiplicherà in 2-4 giorni.

Ecco le tre fasi di sviluppo di un'eruzione cutanea prima che raggiunga la fase di guarigione:

  • Un'eruzione cutanea rossa prominente.
  • L'eruzione si trasforma in una piaga piena di liquido simile a una vescica ( vescicola ) che potrebbe rompersi in pochi giorni.
  • Le vesciche poi si rompono e diventano croste secche che possono scomparire entro pochi giorni.

Le madri devono sapere che quando lo stadio di sviluppo dell'eruzione della varicella non si verifica contemporaneamente. L'eruzione apparirà continuamente finché l'infezione è ancora in corso, ma diminuirà e scomparirà completamente entro due settimane.

Nei bambini e nei neonati che hanno un sistema immunitario indebolito, l'eruzione della varicella può diffondersi ampiamente. Le madri devono anche essere consapevoli dei seguenti segni di complicazioni che possono verificarsi nel loro piccolo:

  • Un'eruzione cutanea appare in uno o entrambi gli occhi.
  • Il colore dell'eruzione diventa molto rosso e caldo. Questi sintomi indicano un'infezione batterica secondaria.
  • L'eruzione cutanea è accompagnata da sintomi di vertigini, aumento della frequenza cardiaca, mancanza di respiro, tremori, vomito, peggioramento della tosse, torcicollo e febbre che supera i 39 gradi Celsius.

Leggi anche: Deve sapere, pericoli delle complicanze della varicella negli adulti

Come prevenire la varicella?

Il modo più efficace per proteggere i bambini dalla varicella è somministrare ai bambini la vaccinazione contro la varicella. La prima iniezione del vaccino contro la varicella o la varicella può essere somministrata al bambino quando ha dai 12 ai 15 mesi e la successiva iniezione può essere somministrata quando il bambino ha dai 2 ai 4 anni. Mentre nei bambini più grandi e negli adulti, la vaccinazione deve essere eseguita due volte con un intervallo minimo di 28 giorni.

Le persone che hanno avuto la varicella non hanno bisogno di essere vaccinate di nuovo, perché i loro corpi hanno costruito un sistema immunitario che può proteggerli da questo virus per tutta la vita. Allo stesso modo con i bambini nati da madri che hanno avuto la varicella. Il sistema immunitario della madre può essere trasmesso al bambino attraverso la placenta e il latte materno (ASI) per diversi mesi dopo la nascita.

Leggi anche: Mamma, fai queste 4 cose quando tuo figlio ha la varicella

Questi sono i sintomi e i modi per prevenire la varicella che devi conoscere. Se il tuo piccolo è malato, usa l'app . Le madri possono chiedere consigli sanitari ai medici attraverso Video/chiamata vocale e Chiacchierata sempre e ovunque. Avanti, Scarica ora anche su App Store e Google Play.