Salute

Trasmissione dell'HIV attraverso il cibo, mito o realtà?

Jakarta - Varie cose sull'HIV/AIDS devono essere familiari alle tue orecchie, giusto? L'HIV è un tipo di virus che attacca il sistema immunitario del corpo umano e provoca l'AIDS. La trasmissione di questo virus avviene attraverso molte cose, è noto che il sesso libero è la modalità di trasmissione più comune. Tuttavia, la trasmissione dell'AIDS avviene attraverso l'esposizione ai fluidi corporei di persone che sono state infettate.

Il motivo è che il corpo contiene molti liquidi, uno dei quali è la saliva. Allora, cosa succede se condividi il cibo con altre persone? È vero che la trasmissione dell'HIV può avvenire anche attraverso il cibo? O è solo un'invenzione o un mito? Prova a scoprire i seguenti fatti.

Trasmissione dell'HIV attraverso il cibo, mito o realtà?

Sebbene la trasmissione dell'HIV sia più comune attraverso i fluidi corporei, non tutti i fluidi corporei possono essere un mezzo per trasmettere il virus dell'AIDS. Devi sapere che la trasmissione di questo virus si verifica quando sei esposto a fluidi della vagina o del pene, fluidi del retto e fluidi del sangue di chi ne soffre.

Leggi anche: Deve sapere, l'HIV e l'AIDS sono diversi

È noto, il rapporto non protetto è la trasmissione più comune. Infatti, il rapporto che avviene attraverso l'ano ha un rischio maggiore di trasmissione, perché le ferite si verificano facilmente sulla mucosa dell'ano. Inoltre, la trasmissione può avvenire attraverso siringhe usate o non sterilizzate. Infatti, le madri dichiarate sieropositive corrono il rischio di trasmettere questo virus ai propri figli durante la gravidanza, il parto o l'allattamento. Anche così, il rischio di trasmissione ai bambini può essere prevenuto se la madre si sottopone a cure regolari.

Ciò significa che è molto importante che le madri sappiano quali sono i sintomi se qualcuno ha l'HIV. Non limitarti a scoprirlo, è meglio se chiedi direttamente al medico, ovviamente è meglio se hai una domanda . Devi solo scegliere le specifiche del medico e del medico, quindi solo chiedere i reclami che stai riscontrando. Attraverso questa applicazione, infatti, le mamme possono acquistare più facilmente i medicinali e fissare appuntamenti con i medici dell'ospedale più vicino.

Leggi anche: Scopri 5 cose sull'HIV AIDS

Quindi, il virus HIV può essere trasmesso attraverso il cibo? In realtà, non è così perché questo virus non può sopravvivere nella saliva, nelle lacrime e nel sudore. La saliva contiene proteine ​​ed enzimi che facilitano il processo digestivo mentre aiutano a uccidere virus e batteri. Questo è il motivo per cui il virus HIV non può essere trasmesso attraverso i baci.

Enzima inibitore della proteasi leucocitaria secretoria o SLPI è uno degli enzimi presenti nella saliva. Questo enzima svolge un ruolo nella prevenzione dell'infezione da HIV dei monociti e delle cellule T. Apparentemente, la saliva ha un SLPI più elevato rispetto ad altri fluidi corporei, quindi il virus HIV non può sopravvivere.

Questo virus non può sopravvivere a lungo al di fuori del corpo umano a causa dell'assenza di un ospite, in questo caso i globuli bianchi. In effetti, il virus HIV viene ucciso più facilmente se esposto all'aria, all'acido dello stomaco e al calore che proviene dal processo di cottura.

Leggi anche: Ecco cosa devi sapere prima di un test HIV

Quindi, la trasmissione dell'HIV attraverso il cibo è solo un mito che non ha bisogno di essere creduto. Allo stesso modo, la trasmissione attraverso l'uso del bagno insieme e l'abbraccio. Devi solo evitare di condividere gli aghi e di fare sesso non protetto, soprattutto attraverso l'ano.

Riferimento:
CENTRO PER LA PREVENZIONE E IL CONTROLLO DELLE MALATTIE. Accesso effettuato nel 2019. Trasmissione dell'HIV.
Evitare. Accesso 2019. Miti su HIV e AIDS.
Centro per la sicurezza alimentare. Accesso nel 2019. L'HIV/AIDS può essere trasmesso dal cibo?