Salute

Gli ictus emorragici possono essere curati?

, Jakarta - Le cattive abitudini di una persona possono causare vari disturbi, da lievi a gravi. Una delle malattie che si verificano a causa delle cattive abitudini è ictus . Una persona che viene attaccata da questo disturbo può perdere la vita.

Disturbo ictus si verifica quando c'è un danno nel cervello causato da un flusso sanguigno alterato a causa di un'anomalia. Un tipo ictus quello che succede al cervello è ictus emorragico. Ciò causa l'interruzione della funzione cerebrale. Si può curare questo disturbo? Scoprilo qui!

Leggi anche: Questa è la differenza tra ictus emorragico e ictus ischemico

Gli ictus emorragici possono essere curati?

ictus Si verifica quando il flusso sanguigno a una parte del cervello viene ridotto o interrotto. Quando ciò si verifica, il cervello viene privato di ossigeno a causa della mancanza di afflusso di sangue. Questo fa sì che le cellule cerebrali muoiano rapidamente e causano danni permanenti al cervello. Questo disturbo provoca lievi disturbi alla morte.

Una delle distrazioni ictus quello che potrebbe succedere a qualcuno è ictus emorragico. Ciò si verifica a causa della rottura di un vaso sanguigno nel cervello. Anche così, questo disturbo è relativamente raro in confronto ictus ischemico. Tuttavia, quando ciò accade, può mettere in pericolo la vita del malato.

L'ictus emorragico, noto anche come emorragia intracerebrale, si verifica quando un vaso sanguigno esplode e si accumula, causando la rottura del tessuto circostante. Questo mette più pressione sul cervello e provoca la perdita di sangue nelle aree circostanti che hanno bisogno di sangue e ossigeno.

Fino ad ora, non esiste una cura per ictus emorragico. Questa malattia richiede cure mediche di emergenza, anche se trattata precocemente, una persona può sperimentare un disturbo fatale. Anche gravi emorragie cerebrali possono causare danni permanenti, come problemi fisici e di memoria.

Inoltre, in caso di domande su questa malattia che causa emorragie cerebrali, il medico di pronto ad aiutare. Il metodo è usando Scarica applicazione a smartphone tu! Inoltre, puoi acquistare medicinali online in linea anche attraverso quell'app!

Causa qualcuno sperimenta ictus emorragico

Una persona può sperimentare la rottura dei vasi sanguigni nel cervello probabilmente a causa di due cose, vale a dire un aneurisma e ICH. La causa più comune è un aneurisma. Ciò si verifica quando i vasi sanguigni si dilatano a causa della pressione sanguigna cronica e le pareti dei vasi sanguigni si indeboliscono. Questo accumulo rende le pareti sottili e alla fine si rompono.

Una causa meno comune è l'ICH, che è una malformazione arterovenosa. Ciò si verifica quando le arterie e le vene si connettono in modo anomalo senza capillari per collegarle. Questo disturbo è congenito, il che significa che è presente dalla nascita ma non è ereditario. Tuttavia, non si sa come si sperimenta questo.

Leggi anche: Quali complicazioni può causare un ictus emorragico?

Trattamento per ictus emorragico

Quando qualcuno sperimenta ictus emorragico, il che significa che il sanguinamento maggiore si verifica all'interno o intorno al cervello, il che significa che provoca danni. Ciò è dovuto all'aumento della pressione all'interno del cranio. Generalmente, la cosa che si fa per curare meglio il disturbo è diminuire la pressione sul cervello.

Uno dei farmaci utilizzati è il mannitolo zuccherino. Questo attira il liquido cerebrospinale nel flusso sanguigno per ridurre la pressione sul cranio. Una persona con questa malattia può essere collegata a un ventilatore meccanico per iperventilare e ridurre la pressione sul cervello.

Leggi anche: Qual è l'ictus più pericoloso, emorragico o ischemico?

Il medico può tagliare l'osso del cranio per alleviare la pressione sul tessuto cerebrale. In alcuni casi, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere la maggior parte del coagulo dopo che si è verificato il sanguinamento. Anche se generalmente, il corpo riassorbe da solo il sangue bloccato.

Riferimento:
Healthline.Accesso nel 2019.Ictus emorragico
Harvard Health Publishing.Accesso 2019.Ictus emorragico