Salute

Questo succede se i livelli di potassio nel sangue sono alti

Jakarta – Lo sapevi che il sangue è uno dei componenti più importanti del corpo umano? Il sangue ha molte importanti funzioni nel corpo come mezzo per far circolare nutrienti, ossigeno, ormoni e varie altre sostanze importanti alle parti del corpo che ne hanno bisogno.

Leggi anche: Questo è il motivo per cui le persone con diabete mellito possono avere iperkaliemia

Non solo le sostanze circolanti necessarie al corpo, il sangue ha anche un ruolo per rimuovere le sostanze che non sono più utili nel corpo al sistema di smaltimento, compresi i reni, i polmoni e il fegato. In questo modo, si consiglia a tutti di mantenere la salute del sangue per evitare vari disturbi del sangue, uno dei quali è l'iperkaliemia.

Fattori che aumentano il rischio di iperkaliemia

Ogni sangue umano ha un livello di potassio. Normalmente, la misura dei livelli di potassio nel sangue va da 3,6 a 5,2 millimoli per litro. Se il livello di potassio nel sangue è troppo alto, questa condizione è pericolosa ed è nota come iperkaliemia.

Il potassio ha una funzione abbastanza buona per il corpo, come facilitare la funzione dei muscoli, dei nervi e del cuore. Tuttavia, un contenuto di potassio troppo alto nel sangue può interferire con l'attività elettrica del cuore. Se lasciato deselezionato, qualcuno che ha l'iperkaliemia può sperimentare una funzione cardiaca compromessa, come il rallentamento della frequenza cardiaca, l'arresto improvviso del cuore fino alla morte.

Esistono diversi fattori che aumentano la vulnerabilità di una persona all'iperkaliemia, come le persone con funzionalità renale compromessa. Una delle funzioni dei reni nel corpo è bilanciare i livelli di potassio nel sangue. Quando la funzione renale non funziona correttamente, i reni non possono eliminare il potassio in eccesso nel sangue o dal corpo.

L'ormone aldosterone nel corpo aiuta i reni a liberarsi dell'eccesso di potassio nel sangue. Tuttavia, le persone con malattia di Addison producono bassi livelli dell'ormone aldosterone, quindi questa condizione aumenta il rischio di soffrire di iperkaliemia.

Leggi anche: Questa è la causa dell'insufficienza renale affetta da iperkaliemia

Non solo, il danno tissutale nel corpo può anche causare un aumento dei livelli di potassio nel corpo. Questo perché le cellule del corpo danneggiate rilasciano potassio nel flusso sanguigno. Esistono diverse condizioni che causano danni ai tessuti del corpo, come interventi chirurgici, lesioni, ustioni e anemia emolitica.

Oltre alle condizioni di salute, una persona può sperimentare l'iperkaliemia a causa dell'influenza dell'uso di droghe. I farmaci infiammatori non steroidei, i farmaci per l'ipertensione, l'eparina, il ketoconazolo e il cotrimossazolo possono esporre una persona a un rischio maggiore di sviluppare iperkaliemia.

Questo è ciò che accade al corpo quando si verifica l'iperkaliemia

Quando una persona avverte un aumento della quantità di potassio nel sangue, ci sono diversi cambiamenti nel corpo che diventano sintomi. Tuttavia, i sintomi sperimentati sono diversi e sono determinati in base alla quantità di potassio aumentata nel sangue.

Tuttavia, generalmente le persone con iperkaliemia sperimentano una condizione corporea che diventa debole e si sente costantemente stanca. Non solo, le persone con iperkaliemia sperimenteranno nausea e vomito accompagnati da problemi respiratori e dolore toracico. Formicolio e intorpidimento possono anche essere un segno per le persone con iperkaliemia.

Non fa mai male fare un esame all'ospedale più vicino quando si verificano alcuni sintomi di disturbi del sangue. Possono essere eseguiti esami del sangue e delle urine per monitorare i livelli di potassio nel sangue. Nel frattempo, per evitare problemi cardiaci, è necessario un esame tramite elettrocardiografia per controllare il ritmo cardiaco per evitare interferenze.

Leggi anche: 5 tipi di trattamento per superare l'iperkaliemia

L'iperkaliemia può innescare cambiamenti nella frequenza cardiaca, noti come aritmie. Questa condizione può essere pericolosa per la vita se non trattata immediatamente. Il trattamento ritardato può portare a complicazioni più gravi, come arresto cardiaco improvviso e morte.

Si consiglia di controllare la quantità di potassio nell'assunzione di cibo consumato. Per quelli di voi che sono molto a rischio di soffrire di iperkaliemia, non fa mai male fare controlli regolari in modo che le proprie condizioni di salute siano ben mantenute.

Riferimento:
WebMD. Accesso nel 2021. Iperkaliemia
Clinica Mayo. Accesso nel 2021. Iperkaliemia