Salute

Tipi di vitamine necessarie per le persone con ipertensione

, Jakarta - L'ipertensione o ipertensione è una condizione comune che è generalmente asintomatica e richiede un'attenzione particolare perché può rappresentare un rischio per la salute. Questo perché nel tempo, l'ipertensione può danneggiare i vasi sanguigni e aumentare il rischio di ictus o infarto.

Il modo per controllare la pressione sanguigna è passare a uno stile di vita più sano. Tuttavia, ora molte persone sono interessate anche all'uso di integratori naturali per aiutare a controllare la pressione sanguigna. Prima di decidere di utilizzare qualsiasi integratore, dovresti consultare il tuo medico. Il motivo è che gli integratori da soli potrebbero non essere sufficienti per trattare l'ipertensione.

Leggi anche: Stile di vita sano per prevenire la pressione alta

Tuttavia, ci sono diverse vitamine e altri importanti nutrienti disponibili negli integratori quotidiani che possono aiutarti a controllare la pressione sanguigna. Alcuni di questi nutrienti includono:

Acido folico

L'aumento del volume del sangue dovuto alla gravidanza può causare l'ipertensione. L'acido folico è un importante integratore per lo sviluppo del bambino nell'utero. Gli studi suggeriscono che l'acido folico può avere l'ulteriore vantaggio di ridurre il rischio di ipertensione durante la gravidanza.

Consumando alte dosi di acido folico, puoi anche aiutare a ridurre la pressione sanguigna sia negli uomini che nelle donne. La dose raccomandata di acido folico si trova nella maggior parte degli integratori per la gravidanza, ma può anche essere acquistata come integratore autonomo e in forma di capsule.

Potassio

Il potassio aiuta a contrastare gli effetti del sodio sulla pressione sanguigna. L'Associazione Americana del Cuore mostrano anche che il potassio aiuta a ridurre la pressione sulle pareti delle arterie. Alcuni studi supportano anche gli integratori di potassio come trattamento per abbassare la pressione sanguigna. La normale dose giornaliera di potassio è di 99 milligrammi (mg) al giorno.

Leggi anche: Questo succede se i livelli di potassio nel sangue sono alti

Vitamina D

Bassi livelli di vitamina D sono stati collegati all'ipertensione. Tuttavia, una revisione clinica ha rilevato che gli integratori di vitamina D hanno un effetto molto scarso sulla pressione sanguigna diastolica e non hanno alcun effetto sulla sistolica nelle persone con pressione alta.

Sebbene sia importante assumere una quantità sufficiente di vitamina D, il suo effetto sull'ipertensione può essere limitato. Puoi acquistare capsule di vitamina D ovunque, o aumentare la quantità di vitamina D nella tua dieta e passare del tempo fuori ad assorbire la vitamina D attraverso la pelle.

Magnesio

Il minerale magnesio svolge un ruolo importante nella regolazione della pressione sanguigna. Supporta molti processi nel corpo, tra cui la funzione muscolare e nervosa, il sistema immunitario e la sintesi proteica. Uno studio ha concluso, dopo aver analizzato i risultati di 34 prove, che gli integratori di magnesio possono abbassare la pressione sanguigna. Dicono che l'assunzione di 300 milligrammi (mg) di magnesio al giorno per 1 mese può aumentare i livelli di magnesio abbastanza da abbassare la pressione alta. La quantità raccomandata di assunzione di magnesio per gli adulti è di 310-420 milligrammi. Inoltre, secondo Ufficio degli integratori alimentari (ODS), una dieta ricca di magnesio può anche ridurre il rischio di ictus, malattie cardiache e diabete di tipo 2.

Leggi anche: Motivi per cui l'ipertensione può causare l'aterosclerosi

Coenzima Q10

Il coenzima Q10 (CoQ10) è una sostanza presente in natura nel corpo e svolge un ruolo importante nei processi chimici delle cellule. Aiuta anche le cellule a produrre energia. Alcuni scienziati ritengono che questo integratore possa abbassare la pressione sanguigna agendo come antiossidante e prevenendo la formazione di depositi di grasso nelle arterie. Tuttavia, secondo l'ODS, la piccola quantità di prove attualmente disponibili suggerisce che il CoQ10 potrebbe non avere un effetto significativo sulla pressione sanguigna. Pertanto, sarebbe meglio continuare a eseguire un altro stile di vita sano.

Fibra

La fibra alimentare è importante per mantenere la salute del cuore e dell'intestino. Mangiare abbastanza fibre alimentari può aiutare a ridurre i livelli di colesterolo, la pressione sanguigna e il rischio di malattie cardiovascolari. Gli integratori alimentari di fibre possono abbassare la pressione sanguigna diastolica e sistolica e con circa 12 grammi di fibre al giorno puoi aiutare a ridurre la pressione sanguigna di una piccola quantità.

Se stai iniziando a sentire di aver bisogno dei nutrienti menzionati prima, puoi ottenerli a . Puoi utilizzare la funzione Acquista medicinali per ottenere tutte le tue esigenze di salute e quelle della tua famiglia. Anche come usarlo è facile e il tuo ordine può arrivare in meno di un'ora, lo sai! Pratico no? Cosa aspetti, usiamo l'applicazione per ottenere tutto il tuo fabbisogno giornaliero di integratori!

Riferimento:
Harvard Health Publishing. Accesso 2021. Minerali chiave per aiutare a controllare la pressione sanguigna.
Linea della salute. Accesso 2021. Quali integratori posso assumere per l'ipertensione?
Notizie mediche oggi. Accesso 2021. I migliori integratori per abbassare la pressione sanguigna.