Salute

Calmati, la trasmissione dell'HIV non avviene per queste 4 cose

, Jakarta – In generale, le persone contraggono o trasmettono l'HIV attraverso il comportamento sessuale e l'uso di aghi. Solo alcuni fluidi corporei, come sangue, sperma, sperma, fluidi rettali, fluidi vaginali e latte materno.

Questo fluido deve entrare in contatto con le membrane mucose oi tessuti danneggiati o essere iniettato direttamente nel flusso sanguigno affinché si verifichi la trasmissione. Mentre le mucose, che si trovano nel retto, nella vagina, nel pene e nella bocca. Vuoi saperne di più sulla trasmissione dell'HIV, leggi di più qui!

trasmissione dell'HIV

L'HIV non sopravvive a lungo al di fuori del corpo umano (come sulle superfici) e non può riprodursi al di fuori del suo ospite. L'HIV non può essere trasmesso da:

Leggi anche: Scopri 5 cose sull'HIV/AIDS

  1. Zanzare, pulci o altri insetti.

  2. Saliva, lacrime o sudore.

  3. Abbracciare, stringere la mano, condividere il bagno, condividere un pasto o baciare qualcuno che è sieropositivo.

  4. Altre attività sessuali che non comportano lo scambio di fluidi corporei (p. es., toccare).

Nonostante le informazioni, in casi molto rari, l'HIV è stato trasmesso da:

  1. Sesso orale

In genere non vi è alcun rischio di trasmissione dell'HIV attraverso il sesso orale. Tuttavia, la trasmissione dell'HIV attraverso l'attività sessuale può verificarsi se un uomo sieropositivo eiacula nella bocca del suo partner durante il sesso orale.

  1. Ricezione di trasfusioni di sangue, emoderivati ​​o trapianti di organi/tessuti contaminati da HIV

Questo è più comune, ma ora il rischio è molto piccolo a causa dei severi test dell'afflusso di sangue ai donatori di sangue, organi e tessuti del ricevente, che è già molto rigoroso.

  1. Mangiare cibi che sono stati masticati da persone con HIV

La contaminazione si verifica quando il sangue infetto si mescola al cibo durante la masticazione. Questo è probabile che si verifichi nei neonati.

  1. Morso da una persona con l'HIV

Non c'è rischio di trasmissione se la pelle non è danneggiata. Il problema è quando il morso provoca una ferita.

  1. Contatto tra la pelle rotta, ferite o membrane mucose e sangue infetto da HIV o fluidi corporei contaminati con sangue.

  2. Bacio profondo e a bocca aperta se entrambi i partner hanno piaghe o sanguinamento delle gengive e il sangue del partner HIV positivo entra nel flusso sanguigno del partner HIV negativo. Tieni presente che l'HIV non si diffonde attraverso la saliva.

Come è il trattamento dell'HIV?

L'HIV può essere soppresso dalla combinazione ART composta da tre o più farmaci ARV. L'ART non cura l'infezione da HIV, ma sopprime la replicazione del virus nel corpo di una persona e consente al sistema immunitario di una persona di rafforzare e recuperare la capacità di combattere l'infezione.

Nel 2016, l'OMS ha pubblicato linee guida sull'uso di farmaci antiretrovirali per trattare e prevenire l'infezione da HIV. Queste linee guida raccomandano di fornire ART per tutta la vita a tutte le persone che vivono con l'HIV, compresi bambini, adolescenti e adulti, donne in gravidanza e in allattamento.

Leggi anche: Questi sono i rischi per la salute derivanti dall'uso di giocattoli sessuali che devi conoscere

L'OMS raccomanda inoltre che i pazienti con HIV ricevano un trattamento che includa test e prevenzione di infezioni gravi che possono portare alla morte, come la tubercolosi e la meningite criptococcica.

Se vuoi saperne di più sulla trasmissione dell'HIV e sulle attività che non causano la trasmissione dell'HIV, puoi chiedere direttamente a . Medici esperti nei loro campi cercheranno di fornire la soluzione migliore per te. Come, basta? Scarica applicazione tramite Google Play o App Store. Attraverso le caratteristiche Contatta il dottore puoi sempre e ovunque scegliere di chattare Video/chiamata vocale o Chiacchierata .

Riferimento:
Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Accesso effettuato nel 2019. Trasmissione dell'HIV.
Organizzazione mondiale della Sanità. Accesso effettuato nel 2019. HIV/AIDS.