Salute

Il romanticismo ha anche bisogno di psicologia

, Jakarta – Secondo i dati sanitari pubblicati da Psych Central, l'innamoramento è un impulso psicologico comune. La maggior parte delle persone considera l'amore lo scopo più alto della vita e qualcosa che motiva a rimanere in vita e superare le difficoltà.

Tuttavia, spesso la scoperta dell'amore e una relazione amorosa difficile fanno effettivamente esperienza di una persona umore e problemi di salute, sia fisici che psicologici. Vuoi saperne di più sulla psicologia del romanticismo e dell'amore, leggi informazioni più dettagliate qui.

I trigger per innamorarsi

In effetti, il cervello è collegato alla sensazione di innamorarsi, alla sensazione di felicità, all'euforia del romanticismo, al legame e alla procreazione. L'attività chimica inonda sempre il cervello a partire dalla lussuria, dall'attrazione e dal disinteresse.

Soprattutto la dopamina dà una sensazione naturale di sentirsi felici, eccitati, quando si è innamorati, dando anche una sensazione di dipendenza, come la cocaina. I sentimenti più profondi sono aiutati dall'ossitocina, che viene rilasciata durante l'orgasmo. Questo ormone è direttamente collegato al legame, alla fiducia, alla lealtà e all'impegno a stare insieme.

Perché puoi essere attratto da qualcuno?

Le condizioni psicologiche giocano un ruolo in chi e perché siamo attratti da qualcuno. Questo è anche inseparabile dall'autostima, dalla salute mentale ed emotiva, dalle esperienze di vita e dalle relazioni familiari.

Leggi anche: Questa è la spiegazione medica dell'innamoramento

Queste esperienze positive e negative avranno un impatto sulla scelta di una persona del sesso opposto e la faranno apparire più o meno attraente. Ad esempio, potresti trovare qualcuno interessante in comune, ma evitalo perché ha qualcosa in comune con un ex che ti ha tradito prima.

Sei attratto da cose familiari come gli odori, il tocco della tua mano e il linguaggio perché ti ricordano alcuni membri della famiglia.

Innamorarsi cambia la personalità

È vero che si può essere accecati dall'amore. Quando ti innamori di qualcuno puoi essere disposto a esplorare determinati interessi che potrebbero piacerti o meno.

L'amore fa emergere anche le parti inattive della tua personalità. Potremmo sentirci più maturi o più femminili, più empatici, generosi, pieni di speranza e più disposti a correre rischi e provare cose nuove.

Questa sensazione in effetti ti rende anche cieco ai segnali di avvertimento che non è una brava persona. Unicamente, le sostanze chimiche nel cervello possono anche sollevare uno stato d'animo depresso e innescare la dipendenza da una nuova figura per porre fine alla solitudine o al vuoto dell'amore passato.

Leggi anche: Tiga Setia Gara è sospettata di aver subito violenze domestiche, questo è l'impatto psicologico

Quando ti manca un sistema di supporto dopo un crepacuore, è più probabile che ti precipiti in una relazione e leghi rapidamente prima di conoscere davvero il tuo nuovo partner. "Fortunatamente" quando questa relazione è naufragata, sarebbe stato molto più veloce riprendersi rispetto alla "vera" rottura.

Esperienza matura

Alla fine, con le tante esperienze di rotture, dolori, delusioni, imparerai ad accettare che il vero amore è qualcosa per cui si combatte in modo ragionevole. Quando impari dal fallimento e trovi la saggezza dietro tutte queste delusioni, arriverai a un punto in cui non accetterai che chiunque entri nella tua vita.

Ma per arrivare a fare un passo Per maturare questo, hai bisogno di consapevolezza e di trarre davvero lezioni dalla storia del tuo passato. Vuoi saperne di più sulla psicologia del romanticismo, puoi chiedere direttamente a . Medici o psicologi esperti nei loro campi cercheranno di fornirti la soluzione migliore. Come, basta? Scarica applicazione tramite Google Play o App Store. Attraverso le caratteristiche Contatta il dottore puoi scegliere di chattare attraverso Video/chiamata vocale o Chiacchierata .

Riferimento:
Centrale di Psicologia. Estratto 2019. La psicologia dell'amore romantico.
Psicologia oggi. Accesso 2019. Perché le relazioni contano.