Salute

Ecco 4 modi per superare il dolore dovuto alla fascite plantare

, Jakarta – La fascite plantare è la causa più comune di dolore al tallone. La fascia plantare è una fascia piatta di tessuto (legamento) che collega l'osso del tallone alla punta. Supporta l'arco del piede.

Se hai la fascite plantare, questo fa sì che il legamento diventi debole, gonfio e irritato (infiammato). Quindi, il tallone o la parte inferiore del piede fa male quando si sta in piedi o si cammina.

La fascite plantare è comune nelle persone di mezza età. Si verifica anche nei giovani che stanno molto in piedi, come atleti o soldati. Può verificarsi in una gamba o in entrambe le gambe. La fascite plantare è causata dallo stiramento dei legamenti che sostengono l'arco. La tensione ripetuta può causare piccoli strappi nei legamenti. Ciò può causare dolore e gonfiore che è più probabile se:

Leggi anche: 4 esercizi per trattare la fascite plantare

  • I piedi rotolano troppo in profondità quando si cammina (eccessiva pronazione).

  • Avere archi alti o piedi piatti.

  • Cammini, stai in piedi o corri per lunghi periodi di tempo, specialmente su superfici dure.

  • Sovrappeso.

  • Stai indossando scarpe che non ti stanno o sono consumate.

  • Hai un tendine di Achille stretto o un muscolo del polpaccio.

La maggior parte delle persone con fascite plantare avverte dolore quando muove i primi passi dopo essersi alzati dal letto o seduti a lungo. Potresti avere meno rigidità e dolore dopo aver fatto alcuni passi.

Tuttavia, i tuoi piedi potrebbero farti più male con il passare della giornata. Questo può essere più doloroso quando si salgono le scale o dopo essere stati a lungo in piedi.

Se hai dolore alle gambe durante la notte, potresti avere un problema diverso, come l'artrite o un problema ai nervi, come la sindrome del tunnel tarsale. Il medico esaminerà i tuoi piedi e ti vedrà in piedi e camminare. Lui o lei farà anche domande su:

Leggi anche: Questo esercizio può distinguere la fascite plantare nel tallone

  • Salute passata, comprese eventuali malattie o lesioni che hai.

  • I sintomi che stai riscontrando, ad esempio dove si trova il dolore e a che ora del giorno la gamba fa più male.

  • Quanto sei attivo e che tipo di attività fisica fai.

  • Il medico può eseguire una radiografia del piede se sospetta un problema alle ossa delle gambe, come una frattura o uno stress.

Non esiste un singolo trattamento che funzioni meglio per le persone con fascite plantare. Tuttavia, ci sono molte cose che puoi provare per aiutare i tuoi piedi a stare meglio:

  1. Riposa i tuoi piedi

Riduci le attività che ti fanno male ai piedi. Cerca di non camminare o correre su superfici dure.

  1. Comprimere con il ghiaccio

Per ridurre il dolore e il gonfiore, prova a mettere del ghiaccio sul tallone o a usare un antidolorifico da banco, come l'ibuprofene (come Advil o Motrin) o il naprossene (come Aleve).

  1. fare stretching

Fai stretching delle dita dei piedi, dei polpacci e degli asciugamani più volte al giorno, soprattutto quando ti svegli al mattino. (Per allungare l'asciugamano, puoi tirare entrambe le estremità dell'asciugamano arrotolato che si trova sotto la pianta del piede.)

Leggi anche: Indossare spesso scarpe basse può causare fascite plantare, davvero?

  1. Indossare un nuovo paio di scarpe

Scegli scarpe con un buon supporto dell'arco plantare e suole morbide. Oppure prova le coppe del tallone o gli inserti delle scarpe (ortesi). Usa entrambi in entrambe le scarpe, anche se fa male solo un piede.

Se questi trattamenti non aiutano, il medico può consigliare stecche da indossare di notte, iniezioni di farmaci (come steroidi) nel tallone o altri trattamenti. Potrebbe non essere necessario un intervento chirurgico. I medici lo raccomandano solo alle persone che soffrono ancora dopo aver provato altri trattamenti per 6-12 mesi.

Se vuoi saperne di più su come affrontare il dolore dovuto alla fascite plantare, puoi chiedere direttamente a . Medici esperti nei loro campi cercheranno di fornire la soluzione migliore per te. Come, basta? Scarica applicazione tramite Google Play o App Store. Attraverso le caratteristiche Contatta il dottore , puoi scegliere di chattare attraverso Video/chiamata vocale o Chiacchierata .