Salute

Questa è la terapia occupazionale per i bambini affetti da paralisi cerebrale

, Jakarta - Tutti i genitori vogliono che i loro figli nascano sani e normali. È per questo paralisi cerebrale nei bambini solleva spesso preoccupazioni dei genitori. Paralisi cerebrale è un disturbo del movimento, del tono muscolare o della postura, causato da un danno al cervello immaturo o in via di sviluppo prima della nascita. È vero che questa condizione può essere superata con la terapia occupazionale?

In precedenza, va notato che i bambini che soffrono di paralisi cerebrale mostrerà generalmente alcuni segni come:

  • Tendenza a usare un lato del corpo. Ad esempio, trascinare una gamba mentre si gattona o raggiungere qualcosa con una sola mano.

  • Sviluppo ritardato delle capacità motorie, come gattonare o sedersi.

  • Difficoltà a compiere movimenti precisi, ad esempio quando si raccoglie un oggetto.

  • Visione e udito alterate.

  • Andatura anomala, come in punta di piedi, incrociata, come le forbici, o con le gambe divaricate.

  • I muscoli sono rigidi o addirittura molto flosci.

  • Tremori.

  • Movimenti di contrazione incontrollati (atetosi).

  • Mancanza di risposta al tatto o al dolore.

  • Continua a bagnare il letto anche se è più grande, perché non riesce a trattenere l'urina (incontinenza urinaria).

  • Disturbi dell'intelligenza.

  • Disturbi del linguaggio (disartria).

  • Difficoltà a deglutire (disfagia).

  • Sbavando o sbavando costantemente.

  • Convulsioni.

Leggi anche: Paralisi cerebrale, dolore che colpisce il motore dei bambini

Cosa l'ha causato?

Paralisi cerebrale è una delle cause più comuni di disabilità nei bambini. Questo disturbo di solito può essere rilevato quando il bambino inizia all'età di 3 anni. La causa è una lesione cerebrale o problemi che si verificano durante la gravidanza, il parto o nei 2-3 anni di vita del bambino.

Alcune altre cose che possono innescarlo paralisi cerebrale nei bambini sono:

  • Problemi di nascita prematura.

  • Non abbastanza sangue, ossigeno o altri nutrienti prima o durante il parto.

  • Grave trauma cranico.

  • Infezioni gravi che possono colpire il cervello, come la meningite.

  • Alcuni problemi vengono trasmessi da genitore a figlio (condizioni genetiche) che influiscono sullo sviluppo del cervello.

Può essere affrontato con la terapia occupazionale

È importante rilevare paralisi cerebrale fin dalla tenera età, e coinvolgere i bambini in vari tipi di terapia in modo che i bambini abbiano l'opportunità di vivere una vita normale. Una delle terapie che si possono dare ai bambini con paralisi cerebrale è la terapia occupazionale.

La terapia occupazionale è un trattamento speciale che mira ad aiutare le persone con determinati problemi di salute a essere in grado di fare cose importanti da sole. Che si tratti della cura di sé (mangiare, fare il bagno e vestirsi), dell'autosviluppo (leggere, contare e socializzare), dell'esercizio fisico (allenamento dei movimenti articolari, della forza muscolare e della flessibilità), dell'utilizzo di dispositivi di assistenza e altre attività. Attraverso questa terapia, i malati possono vivere la loro vita quotidiana in modo indipendente.

Leggi anche: Perché si dovrebbe fare la terapia occupazionale?

Nelle sessioni di terapia occupazionale, i bambini con paralisi cerebrale saranno addestrati a svolgere attività quotidiane, come mangiare, bere, fare il bagno e vestirsi. Questa terapia mira a ridurre la dipendenza dei bambini con PC dai loro caregiver o genitori e ad aumentare l'indipendenza.

Varie altre terapie che possono essere somministrate

Oltre alla terapia occupazionale, i bambini con paralisi cerebrale anche bisogno di sottoporsi a varie altre terapie, come:

1. Terapia fisica

Questa terapia mira a sviluppare la capacità del bambino di coordinare i suoi arti, costruire forza e allenare la flessibilità muscolare. La fisioterapia comprende esercizio, riscaldamento e l'uso di attrezzature specificamente progettate per migliorare il movimento del bambino. Sottoponendosi a terapia fisica, i bambini con paralisi cerebrale dovrebbe anche essere in grado di rispondere a varie situazioni come caldo, freddo o suoni forti.

2. Logopedia

Questa terapia mira a sviluppare le capacità dei bambini da paralisi cerebrale per comunicare con le persone che li circondano. Se il bambino è davvero incapace di parlare, il terapeuta insegnerà al bambino a comunicare attraverso altri media, ad esempio con immagini, computer o linguaggio dei segni.

Leggi anche: Bisogno di sapere, queste sono 16 condizioni dei bambini che necessitano di terapia occupazionale

3. Idroterapia (acqua)

Questa terapia mira a ridurre la rigidità o la spasticità comunemente sperimentata dai bambini con diabete paralisi cerebrale . Quando si è in acqua, la rigidità muscolare diminuirà perché la natura dell'acqua che scorre aiuta il corpo a muoversi senza spendere grandi quantità di forza o costringere i muscoli a muoversi.

Questa è una piccola spiegazione sulla terapia per i bambini con paralisi cerebrale . Se hai bisogno di maggiori informazioni su questo o altri problemi di salute, non esitare a discuterne con il tuo medico sull'applicazione , tramite funzione Parla con un dottore , sì. Ottieni anche la comodità di acquistare farmaci utilizzando l'applicazione , sempre e ovunque, il tuo medicinale verrà consegnato direttamente a casa tua entro un'ora. Avanti, Scarica ora su App Store o Google Play Store!