Salute

Adulti spesso enuresi, disturbi psicologici?

Jakarta - Pipì a letto è sinonimo di bambini, perché a volte non sono in grado di interpretare la voglia di urinare. Tuttavia, questa condizione può verificarsi negli adulti chiamata incontinenza urinaria. Questo disturbo si verifica perché una persona non è in grado di resistere all'impulso di urinare o perde il controllo della vescica, quindi il malato deve usare un pannolino per evitare che l'urina fuoriesca continuamente.

L'incontinenza urinaria è infatti un disturbo comune, soprattutto negli adulti e negli anziani. Spesso, le donne sono più suscettibili a questa condizione rispetto agli uomini. Allora, è vero che questa condizione è causata da problemi psicologici? O c'è qualche altra causa?

L'incontinenza urinaria non è sempre dovuta a problemi psicologici

Disturbi d'ansia o stress eccessivo possono scatenare molte reazioni. Nervosismo, sudorazione fredda, nausea, incapacità di trattenere la minzione o enuresi notturna sono alcuni degli effetti che di solito si verificano quando una persona si sente minacciata, spaventata o ansiosa in modo eccessivo. Tuttavia, non essere in grado di trattenere la minzione in caso di incontinenza urinaria non si verifica sempre a causa di problemi psicologici.

Leggi anche: L'enuresi da adulto è un sintomo dell'incontinenza urinaria?

Ci sono altre cause che fanno soffrire una persona di incontinenza urinaria e non hanno nulla a che fare con disturbi psicologici. Queste cause includono:

  • C'è una pressione nell'area addominale che viene innescata da varie attività relativamente leggere, come starnuti, tosse, esercizio fisico e sollevamento di oggetti pesanti.

  • Il consumo di caffeina, alcol, fumo e il fattore età fanno sì che l'urina esca in modo incontrollabile con un'alta frequenza.

  • Vescica che sembra sempre piena, quindi l'urina gocciola. Nelle donne, questa condizione si verifica spesso dopo la menopausa.

Leggi anche: I bambini soffrono di incontinenza Alvi, cosa la causa?

Sebbene sia più comune nelle donne, l'incontinenza urinaria può colpire gli uomini. Questa condizione si verifica quando gli uomini hanno problemi con la ghiandola prostatica e la vescica diventa troppo piena. Quindi, il rischio di incontinenza urinaria è maggiore anche nelle persone in sovrappeso e con alcuni problemi di salute, come il diabete o la neuropatia.

Sintomi e trattamento dell'incontinenza urinaria

Nei casi lievi, il sintomo principale dell'incontinenza urinaria è l'urina gocciolante quando si starnutisce, si tossisce o si cammina. Nei casi più gravi, potrebbe essere necessario indossare un pannolino per evitare che l'urina fuoriesca senza controllo. Spesso, l'incontinenza urinaria grave può ostacolare le attività quotidiane.

Dovresti consultare immediatamente un medico se manifesti questi sintomi. Soprattutto se la frequenza è più frequente e influenza le tue attività quotidiane. Fissa subito un appuntamento con un medico presso l'ospedale più vicino, è ancora più semplice se usi l'app . Non solo per chiacchierare con i medici e prendere appuntamenti in ospedale, ma puoi anche acquistare medicine e fare test di laboratorio tramite .

Leggi anche: 4 sintomi dell'incontinenza Alvi che devi conoscere

Un modo semplice per trattare l'incontinenza urinaria è attraverso gli esercizi di Kegel per rafforzare i muscoli pelvici. Se gli esercizi di Kegel non aiutano, puoi fare fisioterapia per aiutare a migliorare il controllo della vescica. Se necessario, il medico eseguirà un intervento chirurgico. Questa condizione viene solitamente eseguita se l'incontinenza urinaria si verifica a causa della pressione nella zona addominale.

Riferimento:
Linea della salute. Estratto 2019. Incontinenza urinaria.
Salute quotidiana. Estratto 2019. Che cos'è l'incontinenza urinaria?
Clinica Mayo. Estratto 2019. Incontinenza urinaria.