Salute

Vuoi continuare a sputare durante il digiuno? Ecco come superarlo

, Jakarta – Sebbene possa fornire molti benefici per la salute del corpo, in realtà ci sono anche molti problemi di salute che possono verificarsi quando una persona digiuna. Uno dei problemi di salute unici di cui alcune persone si lamentano durante il digiuno è la voglia di continuare a sputare. Nel mondo medico, questa condizione è chiamata ipersalivazione.

Sento sempre come sputare costantemente, ovviamente, mette a disagio il malato. Quindi, cosa si dovrebbe fare per superare questo?

Cos'è l'ipersalivazione?

La saliva o la saliva è un liquido prodotto dalle ghiandole salivari nella cavità orale. Questo fluido svolge un ruolo nel sistema digestivo, perché è utile per aiutare il processo di deglutizione del cibo ammorbidendo il cibo e contiene anche enzimi digestivi.

La saliva funziona anche per mantenere la salute orale, perché il liquido può prevenire la secchezza delle fauci, eliminare i batteri, guarire le ferite in bocca e proteggere la bocca dalle tossine. Tuttavia, se la produzione di saliva è eccessiva, ciò potrebbe essere dovuto a determinate condizioni di salute.

L'ipersalivazione è una condizione che si verifica a causa dell'eccessiva produzione di saliva, che fa sì che una persona abbia costantemente voglia di sputare, perché è a disagio con l'eccessiva quantità di saliva in bocca. La ghiandola salivare media produce circa 0,5 litri-1,5 litri di saliva al giorno. Solitamente a digiuno la produzione avviene normalmente o addirittura tende a diminuire.

Tuttavia, l'ipersalivazione può verificarsi anche a causa del non mangiare e bere durante il giorno, facendoti sentire molto desideroso di mangiare qualcosa. Infine, inconsciamente, le ghiandole salivari produrranno saliva eccessiva quando immagini un determinato cibo o bevanda che desideri.

Leggi anche: Il pericolo di sputi indiscriminati

Cause di ipersalivazione

Per determinare quale trattamento è giusto per la tua ipersalivazione, devi prima sapere cosa ha causato il verificarsi della condizione. Le ghiandole salivari tendono a produrre più saliva in determinati momenti, come quando mangi, quando sei stressato o quando ti senti dolorante o malato.

Questo perché le ghiandole salivari sono influenzate dai nervi autonomi, che sono nervi che funzionano senza che il corpo ne sia consapevole. Tuttavia, in caso di ipersalivazione, la causa può essere suddivisa in due tipi, ovvero cause fisiologiche (normali) o cause patologiche (alcune malattie). In condizioni normali, l'eccessiva produzione di ghiandole salivari è causata da:

  • Alcuni cibi, ad esempio quando si mangiano cibi salati.
  • Sensazione di paura o stress.
  • Quando hai voglia di mangiare qualcosa che vuoi. Bene, questo è il motivo per cui spesso una persona sperimenta l'ipersalivazione durante il digiuno.

Tuttavia, l'ipersalivazione è considerata anormale quando è causata da quanto segue:

  • Malattia della tiroide. Per scoprire se l'ipersalivazione che stai vivendo è causata da un gozzo, è necessario fare un esame per determinare il livello di ormone tiroideo nel tuo corpo. In questo caso, è necessario consultare un medico per un esame.
  • Tonsillofaringite, nota anche come mal di gola.

Leggi anche: Facilmente contagioso, queste 5 cause di mal di gola

  • Fattori psicologici, come certe abitudini che sono state possedute fin dall'infanzia o come risultato dell'imitazione delle persone che ci circondano. Questo ovviamente dovrebbe essere discusso con uno specialista che si occupa del comportamento di una persona.

Come superare l'ipersalivazione

L'eccessiva produzione di saliva di solito si interrompe e torna alla normalità una volta trattata la causa. Pertanto, puoi consultare un medico per scoprire la causa esatta dell'ipersalivazione.

Lavarsi i denti regolarmente può anche essere un modo per controllare l'ipersalivazione perché ha un effetto essiccante sulla bocca. Un effetto simile si può ottenere anche sciacquando la bocca con un collutorio che contiene alcol.

Inoltre, l'ipersalivazione può essere trattata anche con l'assunzione di farmaci contenenti glicopirrolato e scopolamina . Entrambi gli ingredienti agiscono bloccando gli impulsi nervosi alle ghiandole salivari, quindi la bocca produce meno saliva. Tuttavia, entrambi i farmaci possono causare effetti collaterali sotto forma di disturbi urinari, secchezza delle fauci, iperattività e disturbi visivi.

Leggi anche: 3 cause per cui i bambini sbavano molta acqua e come superarle

Questi sono alcuni modi che puoi fare per superare il desiderio di sputare spesso durante il digiuno. Se hai ulteriori domande sull'ipersalivazione, non esitare a utilizzare l'app . Attraverso Video/chiamata vocale e Chiacchierata , puoi contattare il medico sempre e ovunque. Avanti, Scarica ora anche su App Store e Google Play.