Salute

Tabù dietetici per le persone con insufficienza renale

, Jakarta - I reni sono organi che funzionano per filtrare il sangue, rimuovere i rifiuti attraverso l'urina, produrre ormoni, bilanciare i minerali e mantenere l'equilibrio dei liquidi. Quando i reni sono danneggiati e non funzionano in modo ottimale, i liquidi e le scorie tendono ad accumularsi nel sangue. Un modo per migliorare la funzione renale e prevenire ulteriori danni è rispettare alcune restrizioni dietetiche.

Leggi anche: 5 segni precoci di insufficienza renale che devi conoscere

Le restrizioni dietetiche dipendono dallo stadio della malattia renale. Ciò significa che le persone con malattia renale nelle fasi iniziali hanno restrizioni dietetiche diverse rispetto alle persone con malattia renale allo stadio terminale. Ma in generale, le persone con insufficienza renale devono rispettare le seguenti restrizioni dietetiche:

  1. Bevande gassate

Le bevande gassate tendono ad essere ricche di calorie, zucchero e additivi che contengono fosforo. Queste sostanze vengono aggiunte per migliorare il gusto, prolungare la durata di conservazione e prevenire lo scolorimento. Se continua a essere consumato, le sostanze contenute nelle bevande gassate verranno assorbite dall'organismo e appesantiranno i reni.

  1. Avocado

Gli avocado contengono grassi, fibre e antiossidanti salutari per il cuore. Anche così, le persone con insufficienza renale devono evitare gli avocado perché contengono molto potassio. Perché quando la sua funzione è disturbata, i reni non sono in grado di eliminare l'eccesso di potassio nel corpo. Questa condizione fa aumentare e accumulare la quantità di potassio, rallentando potenzialmente la frequenza cardiaca e causando la morte.

  1. Cibo in scatola

I cibi in scatola (come zuppe, verdure e fagioli) sono ampiamente acquistati perché sono convenienti e facili da consumare. Tuttavia, questi alimenti tendono ad essere ricchi di sodio, quindi non sono raccomandati per le persone con insufficienza renale.

Leggi anche: La maggior parte del consumo di bevande dolci provoca insufficienza renale cronica

  1. Pane Integrale

Per le persone sane, il pane integrale è solitamente più consigliato del normale pane di farina. Il pane integrale è considerato più nutriente a causa del suo più alto contenuto di fibre. Tuttavia, per le persone con insufficienza renale, il pane bianco è più consigliato del pane integrale. Il motivo è perché il pane integrale contiene molto fosforo e potassio che possono pesare sulla funzionalità renale.

  1. riso rosso

Il riso integrale contiene più potassio e fosforo rispetto al riso bianco. I pazienti possono essere in grado di includere il riso integrale nella dieta dei reni, ma solo se la porzione è controllata e bilanciata con altri alimenti per evitare un'assunzione eccessiva di potassio e fosforo ogni giorno.

  1. Latte

Il latte è ampiamente consumato per mantenere ossa e muscoli sani. Tuttavia, alle persone con insufficienza renale non è consigliato bere troppo latte perché il contenuto di fosforo e potassio è piuttosto elevato. Le alternative al latte che possono essere consumate dalle persone con insufficienza renale sono il latte di riso e il latte di mandorle, ricchi di potassio ma poveri di fosforo.

Leggi anche: Senza dialisi, si può curare l'insufficienza renale cronica?

  1. Carne lavorata

La carne lavorata è carne che è stata salata, essiccata e conservata in scatola. Esempi di carni lavorate sono pancetta, peperoni, carne secca e salsiccia. La carne lavorata di solito contiene molto sale, quindi dovrebbe essere evitata dalle persone con insufficienza renale.

Questi sono sette alimenti che le persone con insufficienza renale devono evitare. Se hai altre domande sulla malattia renale, non esitare a chiedere al tuo medico . Puoi parlare con il dottore attraverso le caratteristiche Contatta il dottore sempre e ovunque tramite Chiacchierare, e Chiamata vocale/video. Andiamo sbrigati Scarica applicazione su App Store o Google Play!