Salute

Motivi per cui il cibo al vapore o bollito fa bene alla dieta

Jakarta - Lo sapevi che il modo di cucinare determina la qualità nutrizionale del cibo? Inoltre, per i partecipanti alla dieta, non solo devono prestare attenzione all'assunzione del cibo consumato, ma anche al processo del cibo prima che venga servito. Il cibo al vapore o bollito è migliore di quello fritto o al forno. Tuttavia, tra al vapore o bollito, cosa è meglio per la dieta? Ecco un buon processo alimentare per una dieta:

Leggi anche: Tra tonno e salmone, qual è più sano?

1.Cottura a vapore

La lavorazione degli alimenti mediante cottura a vapore rende il buon contenuto degli ingredienti alimentari ben mantenuto e non facilmente danneggiabile. Il vapore caldo durante la cottura a vapore non attira i composti vitaminici presenti negli ingredienti degli alimenti. La cottura a vapore rimuove effettivamente i composti tossici, come pesticidi o cianuro, dalle verdure.

Il processo di buon cibo per questa dieta è in grado di trattenere i nutrienti negli alimenti fino all'82 percento. Se cuoci a vapore i broccoli, perde solo l'11% del suo contenuto di antiossidanti. Un buon processo alimentare per questa dieta è consigliato per le verdure che contengono vitamine idrosolubili. L'obiettivo è che le vitamine non vadano perse durante il processo di cottura a vapore. Ricorda, non cuocere a vapore troppo a lungo per mantenere fresche le verdure sulle verdure.

Non solo può trattenere gli antiossidanti nelle verdure, il processo di cottura a vapore può anche aumentare il contenuto nutrizionale delle verdure. Uno dei contenuti nutrizionali che aumenta durante questo processo sono i polifenoli. L'aumento della nutrizione stessa può raggiungere il 52 percento, perché il processo di riscaldamento non è eccessivo e non è immerso nell'acqua. Se fredde, le verdure possono anche essere riscaldate senza compromettere la qualità del cibo.

Leggi anche: Alimenti potenti per abbassare i livelli di zucchero nel sangue

2. Bollire

Il processo di lavorazione del cibo mediante bollitura coinvolgerà acqua e verdure. Si sostiene che questo processo sia in grado di rimuovere i composti attivi dalle verdure stesse. Di conseguenza, i nutrienti e il buon contenuto nelle verdure bollite vengono persi. Ad esempio, bollire broccoli o spinaci riduce il contenuto di folati in entrambe le verdure fino al 50 percento.

Non solo, il processo di bollitura può anche eliminare il contenuto di vitamina C e alcune vitamine del gruppo B idrosolubili. Anche gli antiossidanti nelle verdure bollite andranno persi di più se esposti a lungo all'acqua calda. Non solo, bollire le verdure può ridurre i livelli di polifenoli del 38%.

Leggi anche: Semi di chia, super cibo buono per la salute

Questo è un buon processo alimentare per una dieta. Sebbene entrambi siano buoni perché non vengono lavorati friggendo, la cottura a vapore è comunque migliore della bollitura degli ingredienti alimentari. Se vuoi saperne di più sul processo del buon cibo per la dieta, parlane direttamente con il medico nell'applicazione , sì. Ogni processo di lavorazione del cibo ha i suoi vantaggi e svantaggi, ma cerca di non mangiare cibi che vengono lavorati friggendo o grigliando, ok?

Riferimento:
Cibo NDTV. Accesso al 2020. Bollire le verdure non è molto salutare: ecco il modo migliore per cucinarle!
Foodsguy.com. Accesso al 2020. Bollitura Vs Vapore: le differenze.