Salute

La psoriasi è una malattia infettiva?

, Jakarta – La psoriasi è una malattia della pelle che causa chiazze squamose rosse e pruriginose, che si verificano più comunemente su ginocchia, gomiti, tronco e cuoio capelluto. Questa malattia è cronica, il che significa che può persistere a lungo termine e non può essere curata. Ecco perché è necessario essere consapevoli di questa malattia della pelle. Quindi, la psoriasi può essere contagiosa? Dai, scopri qui la risposta.

La psoriasi è una delle malattie della pelle più comuni. Ci sono circa il 2% delle persone nel Regno Unito che soffrono di questa malattia della pelle. La psoriasi può colpire chiunque di qualsiasi età, uomini e donne, ma è più comune negli adulti di età inferiore ai 35 anni.

Leggi anche: 8 tipi di psoriasi che devi conoscere

Quali sono le cause della psoriasi?

La psoriasi si verifica perché c'è un problema con il sistema immunitario che fa sì che la pelle si rigeneri più velocemente del normale. Nella psoriasi a placche, il tipo più comune di psoriasi, questo ricambio cellulare molto rapido può produrre squame e chiazze rosse.

Non è ancora chiaro cosa causi danni al sistema immunitario. I ricercatori ritengono che la genetica e i fattori ambientali svolgano un ruolo nell'insorgenza della psoriasi.

Leggi anche: Pelle troppo secca, attenzione alla psoriasi

La psoriasi può essere contagiosa?

Poiché è causata da un problema del sistema immunitario, la psoriasi non è contagiosa. Quindi, non devi preoccuparti di ottenerlo da qualcun altro.

Fattori che possono aumentare il rischio di psoriasi

Come accennato in precedenza, chiunque può sviluppare la psoriasi. Circa un terzo dei casi di psoriasi inizia durante l'infanzia. Tuttavia, questi fattori possono aumentare il rischio di sviluppare la malattia della pelle:

  • Storia famigliare. Sebbene non sia contagiosa, la psoriasi sembra funzionare nelle famiglie. Avere un solo genitore con la psoriasi può aumentare il rischio di sviluppare questa malattia, soprattutto se entrambi i genitori hanno la malattia della pelle.
  • Fatica. Poiché lo stress può avere un impatto sul sistema immunitario, alti livelli di stress possono aumentare il rischio di sviluppare la psoriasi.
  • Fumo. Il fumo di tabacco non solo può aumentare il rischio di psoriasi, ma può anche peggiorare la condizione. Il fumo può anche svolgere un ruolo nello sviluppo precoce della malattia.

Cose che possono scatenare la psoriasi

Molte persone con psoriasi potrebbero non manifestare alcun sintomo per anni fino a quando la malattia non viene innescata da qualche fattore ambientale. I trigger comuni della psoriasi includono:

  • Infezioni, come mal di gola o infezioni della pelle.
  • Clima, in particolare aria fredda o secca.
  • Lesioni alla pelle, come tagli o graffi, punture di insetti o gravi scottature.
  • Fatica.
  • Fumo o esposizione al fumo passivo.
  • Consumo eccessivo di alcol.
  • Farmaci, come farmaci per l'ipertensione, litio e farmaci antimalarici.

La gravità della psoriasi varia notevolmente da persona a persona. Per alcune persone, la psoriasi può causare solo una lieve irritazione. Tuttavia, per altri, la psoriasi può essere molto scomoda.

Quindi, la psoriasi non può essere trasmessa da una persona all'altra. In effetti, anche toccare le lesioni della psoriasi su una persona non ti farà sperimentare questa malattia della pelle. Questo è importante da sapere, perché ci sono ancora molte persone che sono preoccupate di contrarre la psoriasi.

Leggi anche: La psoriasi si cura con la fototerapia, è efficace?

Se si verificano sintomi che si sospetta siano sintomi di psoriasi, provare a parlare con il medico utilizzando l'applicazione . Attraverso Video/chiamata vocale e Chiacchierata , puoi anche chiedere una consulenza sanitaria per affrontare la psoriasi sempre e ovunque senza la necessità di uscire di casa. Avanti, Scarica ora anche su App Store e Google Play.

Riferimento:
Clinica Mayo. Accesso nel 2020. Psoriasi.
NHS. Accesso nel 2020. Psoriasi.