Salute

Non date solo banane ai gatti, ecco il motivo

, Jakarta - Per alcune persone, tenere un gatto è un'attività piuttosto divertente. Partendo dall'addestramento del gatto, prestando attenzione, l'affetto è fatto in modo che il gatto si senta ancora a suo agio. Non solo, i proprietari di gatti dovrebbero anche conoscere i vari tipi di cibo che piacciono o non piacciono ai gatti.

Leggi anche : Cose da sapere sul cibo per gatti

Naturalmente, è necessario fornire cibo con un'alimentazione equilibrata e contenere anche carne. Questo perché i gatti sono animali carnivori. Nel frattempo, evita di dare al tuo gatto cibo con un alto contenuto di conservanti e anche frutta come le banane. Wow, qual è la ragione? Beh, non c'è niente di sbagliato nel leggere le recensioni sull'alimentazione corretta dei gatti!

Gatto e banana

A chi non piacciono le banane? La banana è sicuramente un frutto facile da trovare dal sapore dolce. Questo fa sì che tutti amino le banane. In effetti, le banane sono il frutto giusto per l'uomo quando si mette a dieta.

Non solo gli umani, le banane sono anche il cibo preferito di alcuni animali, sai. Uno di loro è una scimmia. Tuttavia, non dovresti dare banane solo ai gatti. Sebbene questo frutto non sia dannoso per i gatti, le banane non sono consigliate per il cibo per gatti.

Questo perché i gatti sono animali carnivori. Questa condizione fa sì che i gatti richiedano un fabbisogno proteico più elevato rispetto ad altri animali domestici. Dando banane ai gatti, il tuo animale domestico non riceverà i nutrienti di cui ha bisogno e anche il sistema digestivo del gatto non è conforme a una dieta a base vegetale.

Se somministrate continuamente, le banane causeranno problemi di salute nella digestione del gatto. A partire dalla diarrea, dal diabete, all'obesità. Questo perché le banane hanno un contenuto di zuccheri e carboidrati molto alto per i gatti.

Leggi anche: Varietà di cibi preferiti del gatto che devi sapere

I gatti sono animali a cui non piacciono molto i cibi dolci. In effetti, il senso del gusto di un gatto è leggermente diverso da quello degli umani. Sebbene i gatti possano rilevare i sapori amari, salati, aspri e salati, sono meno in grado di percepire i sapori dolci. Quindi, d'ora in poi, non c'è niente di sbagliato nel dare il cibo giusto al tuo amato gatto in modo che le sue condizioni di salute siano mantenute.

Tuttavia, se il gatto manifesta alcuni sintomi di indigestione, come diarrea o vomito, non c'è nulla di male nell'usarlo e chiedi direttamente al veterinario le condizioni di salute del tuo animale domestico. È facile, vai avanti Scarica tramite App Store o Google Play tramite smartphone tu!

Scegli il cibo giusto per il tuo gatto

È meglio non dare solo cibo al tuo amato gatto. Poiché i gatti sono animali carnivori, dovresti evitare i menu vegetariani per gatti. Ci sono diversi nutrienti e sostanze nutritive che devi soddisfare quando dai da mangiare al tuo amato gatto:

  1. Proteine ​​derivate da pesce o carne.
  2. Aminoacidi, come taurina e arginina.
  3. Acido grasso.
  4. Vitamina.
  5. Minerale.
  6. Contenuto di acqua.

Sebbene la maggior parte dei gatti ami il pesce, non dare pesce ogni giorno per il loro cibo perché contiene acidi grassi molto alti. Dare pesce ogni giorno aumenta il rischio del gatto di sviluppare una condizione di carenza di vitamina E.

Leggi anche : Il cibo umano è sicuro per i gatti?

Per questo, dagli cibo per gatti con un menu vario ogni giorno in modo che la salute del gatto sia preservata. Oltre al menu del cibo, presta attenzione alla porzione e alla frequenza di alimentazione del gatto. Assicurati che la porzione e la frequenza di alimentazione siano adeguate all'età del gatto in modo che il gatto non sperimenti una mancanza o un eccesso di cibo che metta a rischio la salute.

Riferimento:
Purina. Accesso nel 2021. I gatti possono mangiare le banane?
pappa. Accesso nel 2021. I gatti possono gustare cibi dolci?
Recupero da Web MD. Accesso nel 2021. Cibo per gatti fatto in casa e cibo per gatti crudo.
Assicurazione RSPCA. Accesso nel 2021. Cosa dovrei dare da mangiare al mio gatto?