Salute

Segni di aborto spontaneo nel primo trimestre

, Jakarta – L'aborto spontaneo è l'interruzione involontaria della gravidanza prima delle 20 settimane di gestazione. La condizione si verifica spesso durante il primo trimestre e il rischio può diminuire con l'avanzare dell'età gestazionale.

Secondo alcuni studi, circa il 10-25% di tutte le gravidanze rilevate dal punto di vista medico termina con un aborto spontaneo. Tuttavia, alcune donne possono abortire prima ancora di rendersi conto di essere incinte.

Inoltre, il sanguinamento che è un segno comune di aborto spontaneo viene spesso scambiato per un segno di mestruazioni. È importante conoscere i segni di un aborto spontaneo nel primo trimestre in modo da poter cercare immediatamente un trattamento medico per superarlo.

Leggi anche: 5 consigli per prendersi cura della gravidanza nel primo trimestre

Cause di aborto spontaneo nel primo trimestre

Ci sono molti fattori che possono causare un aborto spontaneo, anche se la causa spesso non viene identificata. Se si verifica un aborto spontaneo nel primo trimestre di gravidanza, la causa è solitamente un problema con il feto. Durante questo periodo si verificano circa 3 su 4 aborti spontanei.

Ecco alcune cose che possono causare un aborto spontaneo nel primo trimestre:

  • Problemi cromosomici

I cromosomi sono lunghe raccolte di DNA che contengono una serie dettagliata di istruzioni che controllano una varietà di fattori, da come si sviluppano le cellule del corpo al colore degli occhi che avrà un bambino.

A volte, possono verificarsi problemi al momento del concepimento, con il risultato che il feto riceve troppi o troppo pochi cromosomi. Ciò può impedire al feto di svilupparsi normalmente, causando un aborto spontaneo.

  • Problemi di placenta

La placenta è l'organo che porta l'afflusso di sangue della madre al suo bambino. Quando c'è un problema con lo sviluppo della placenta, può anche portare ad aborto spontaneo.

L'aborto precoce può anche accadere per caso. Tuttavia, ci sono alcune cose che sono note per aumentare il rischio di aborto spontaneo:

  • Età

Il rischio di aborto spontaneo aumenta con l'età della donna incinta. Nelle donne di età inferiore ai 30 anni, 1 gravidanza su 10 termina con un aborto spontaneo. Nelle donne di età compresa tra 35 e 39 anni, 2 gravidanze su 10 terminano con un aborto spontaneo. Mentre nelle donne sopra i 45 anni, più di 5 gravidanze su 10 terminano con un aborto spontaneo.

È anche più probabile che la gravidanza finisca con un aborto spontaneo se la donna incinta:

  • Sperimentare l'obesità.
  • Fumo.
  • Uso di droghe.
  • Consumo eccessivo di caffeina.
  • Bere alcolici.

Leggi anche: Conoscere IUFD, morte fetale nell'utero

Segni di aborto spontaneo nel primo trimestre

Il segno più comune di aborto spontaneo è il sanguinamento vaginale. Può variare da macchie chiare o perdite brunastre a forti emorragie con sangue dai colori vivaci. Il sanguinamento che si verifica può apparire e scomparire per diversi giorni.

Tuttavia, un leggero sanguinamento vaginale è relativamente comune durante il primo trimestre di gravidanza e non sempre segnala un aborto spontaneo. Se avverti sanguinamento vaginale, dovresti comunque contattare il tuo ostetrico il prima possibile.

Oltre al sanguinamento vaginale, altri segni di aborto spontaneo nel primo trimestre che possono verificarsi includono:

  • Forti crampi e dolore al basso ventre.
  • Forte mal di schiena.
  • Il corpo si sente debole.
  • Febbre.
  • Scarico bianco-rosso dalla vagina.
  • Scarico di tessuto dalla vagina che ha la forma di un coagulo di sangue.
  • Contrazione.
  • Riduzione dei sintomi della gravidanza, come nausea e tensione mammaria.

Se si verifica uno di questi segni di aborto spontaneo durante la gravidanza, contattare immediatamente l'ostetrico. I segni di cui sopra possono verificarsi anche in assenza di aborto spontaneo. L'ostetrico esegue dei test per determinare cosa sta succedendo e può agire immediatamente se viene diagnosticato un aborto spontaneo.

Leggi anche: Ecco come verificare l'aborto spontaneo che devi sapere

Se la madre manifesta segni sospetti durante la gravidanza, la madre può anche contattare il medico tramite l'applicazione . Attraverso Video/chiamata vocale e Chiacchierata , le donne incinte possono chiedere consiglio al medico in qualsiasi momento e ovunque. Avanti, Scarica applicazione ora anche per facilitare alle madri l'ottenimento di soluzioni sanitarie.

Riferimento:
Servizio sanitario nazionale. Accesso nel 2021. Aborto spontaneo.
WebMD. Accesso nel 2021. Aborto spontaneo.